Tentata estorsione a Comiso, tre imputati assolti. Uno era deceduto

0
367

Era accusato di tentata estorsione in concorso ai danni di un commerciante di Comiso, reato che sarebbe stato commesso nel 2015. Il Collegio Penale del Tribunale di Ragusa (presidente Vincenzo Panebianco, a latere Maria Rabini ed Elio Manenti), in linea con le richieste del pubblico ministero, Santo Fornasier, ha assolto con formula piena i pluripregiudicati Salvatore Servo, difeso dall’avvocato Maurizio Catalano, e Giovanni Vittoria, rappresentato dall’avvocato Biagio Giudice.
Non luogo a procedere “per morte del reo” per Mario Campailla deceduto in un incidente stradale autonomo il 17 aprile scorso. Quest’ultimo anch’egli pluripregiudicato era stato indicato dalla Direzione nazionale antimafia, come esponente di spicco della riorganizzazione della Stidda a Comiso, nel Ragusano. Era difeso dall’avvocato Enrico Cultrone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

12 + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.