S.Croce Camerina. Veronica Panarello rinviata a giudizio per calunnia

Arriva il rinvio a giudizio per Veronica Panarello, la donna che il 29 novembre del 2014 uccise a Santa Croce Camerina il figlio Loris Stival. Stavolta l’accusa parla di calunnia ai danni dell’ex suocero Andrea Stival, chiamato in correità dalla donna per l’omicidio del figlio. Lo ha deciso il Giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Ragusa, Ivano Infarinato. Accolta la costituzione di parte civile presentata dal legale di Stival, l’avvocato Francesco Biazzo. Udienza fissata per il 26 novembre.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI