S.Croce Camerina. Veronica Panarello rinviata a giudizio per calunnia

0
717

Arriva il rinvio a giudizio per Veronica Panarello, la donna che il 29 novembre del 2014 uccise a Santa Croce Camerina il figlio Loris Stival. Stavolta l’accusa parla di calunnia ai danni dell’ex suocero Andrea Stival, chiamato in correità dalla donna per l’omicidio del figlio. Lo ha deciso il Giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Ragusa, Ivano Infarinato. Accolta la costituzione di parte civile presentata dal legale di Stival, l’avvocato Francesco Biazzo. Udienza fissata per il 26 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

7 + sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.