Modica. Giovedì 30 maggio alla Fondazione Teatro Garibaldi il concerto “All’inverso live” della cantautrice Serena Agosta.

0
508

Se il mondo va al contrario non ci resta che guardarlo con uno sguardo “all’inverso”, affinchè si realizzi un cambiamento che parta prima da noi stessi. E’ il messaggio alla base dell’ultimo lavoro discografico della cantautrice Serena Agosta, dal titolo “All’inverso”, che giovedì 30 maggio, alle ore 21.00, sarà presentato in anteprima alla Fondazione Teatro Garibaldi di Modica. Una serata dedicata alla musica e alla danza, prima tappa del tour omonimo, “All’inverso live” appunto, che proseguirà con altre date in programma.
Undici i brani racchiusi in quest’ultimo lavoro, cinque cover e sei inediti, tra cui “Cosa resta”, arrivato in finale a Sanremo Tour 2018, che vogliono offrire un momento di riflessione in chi li ascolta e regalare una nuova prospettiva del mondo, della realtà che ci circonda, che oggi più che mai ha bisogno di ritrovare la fiducia nel cambiamento. Una trasformazione che è possibile però solo se ciascuno di noi, nel nostro privato, seppur piccolo, inizi il suo cambiamento. Di pratiche, abitudine, credenze. Solo se impari a guardarsi e a guardare “all’inverso”.
La serata, che è un fuori abbonamento della stagione di musica della Fondazione, diretta da Giovanni Cultrera, sovrintendente Tonino Cannata, vedrà l’alternarsi di momenti di teatro, danza e musica con tanti ospiti: il soprano Rosaria Buscemi e il maestro Aurelio Pitino, le cui voci sono contenute nel disco; Modica Gospel Choir e Regina Margherita Children’s choir. Una bellissima e suggestiva esibizione di danza aerea concluderà la serata, perfetta metafora di quel cambiamento di prospettiva che tutto lo spettacolo vuole invocare.
Musiche, regia e direzione artistica sono della stessa Agosta che, insieme a Leandro Di Stefano, cura anche il progetto video. Musicisti sono Peppe Sferrazza, Mirko Augello, Vincenzo Fontes, Saretto Emmolo, cori di Gaspare Aprile, Annalisa Viva, con la direzione del maestro Giorgio Rizza. I biglietti sono disponibili al botteghino del teatro o online su www.ciaotickets.com/evento/allinverso-serena-agosta.
Per informazioni è possibile visitare la pagina www.fondazioneteatrogaribaldi.it oppure le pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi o chiamare il numero 0932 946991.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.