Memoria II guerra mondiale a Giarratana e Monterosso Almo

0
444

Nell’ambito del progetto legalità, presso l’ex cinema “Bellini” a Giarratana e presso L’auditorium comunale a Monterosso Almo, gli studenti della scuola secondaria di I grado “Luigi Capuana” hanno partecipato ad un incontro di studio dal titolo “ Viaggio nel ricordo e nella memoria della II guerra mondiale e della guerra per la Liberazione d’Italia dal giogo nazista”.
A volere fortemente che la manifestazione si svolgesse in Sicilia e in particolare nei due paesi montani è stato il tenente Pietro Mineo. L’evento è stato promosso dall’Associazione Nazionale Combattenti della guerra di Liberazione inquadrati nei reparti regolari delle Forze Armate, con il patrocinio del Miur.
Tra gli eccellenti e qualificati relatori, l’Ambasciatore Alessandro Cortese De Bosis, il Generale di Corpo di Armata dei Carabinieri, Sergio Filipponi, e il Colonnello dei Carabinieri, Giancarlo Giulio Martini. I relatori attraverso un lucido exursus storico hanno cercato di suscitare negli studenti una maggiore consapevolezza degli orrori della guerra e dei valori di Libertà, Democrazia e Pace.
L’obiettivo è quello di incoraggiare i giovani ad essere cittadini attivi della democrazia partecipativa traendo insegnamento dalla Storia.
All’importante evento hanno presenziato il capitano della Compagnia Carabinieri di Ragusa, Elisabetta Spoti, il sindaco e l’assessore alla P.I. di Giarratana, Bartolo Giaquinta, e Giusy Balsamo, il maresciallo Guerrieri della locale stazione Carabinieri. Il vice sindaco e l’assessore alla P.I., Concetta Giaquinta, MariaGrazia Scollo del Comune di Monterosso Almo, il maresciallo Cascone della locale stazione Carabinieri.
Fra i presenti l’ex sindaco Giuseppe Lia e gli storici, Nunzio Lauretta, Angelo Micieli, e Angelo Schembari.
Pietro Mineo ha consegnato delle targhe di ringraziamento alla Scuola per lo spirito di servizio e la lodevole applicazione per la riuscita dell’incontro.
Nel corso della manifestazione al Dirigente Scolastico Claudio Linguanti è stata conferita la benemerenza di Cavaliere Benemerito della Cultura da parte dell’Accademia Nazionale di Lettere, Arti e Scienze “Ruggero II di Sicilia” di Palermo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

17 − dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.