Modica. Consegnato al Presidente della Rai Marcello Foa il Premio Maria Scivoletto.

0
395

Nella cornice dell’Auditorium Floridia di Modica si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Maria Scivoletto – XI Edizione, assegnato al Presidente della Rai Marcello Foa, lo scorso mese di dicembre in occasione di Chocomodica, con la seguente motivazione:
“Per avere acceso, sin dal 2010, il suo faro sul cioccolato di Modica, primo IGP europeo, contribuendo in modo puntuale e attento a divulgarne, notorietà, prestigio e unicità di gusto e bontà”.
La cerimonia condotta dal giornalista Marco Sammito, Capo Ufficio Stampa del Comune di Modica ha registrato la presenza di SE il Prefetto di Ragusa Filippina Cocuzza, che ha portato il suo saluto al Presidente della Rai , ringraziandolo per la qualità del servizio pubblico impiegata per l’azione di valorizzazione dei territori del Paese a cominciare da quello ibleo, del Comandante Provinciale, dei Carabinieri Federico Reginato, del Comandante della Compagnia Carabinieri di Modica Francesco Ferrante, del Presidente della SAC Sandro Gambuzza, del Dirigente Regionale Pietro Miosi e di un folto pubblico.
Nella sua introduzione Marco Sammito ha tracciato un profilo di Maria Scivoletto che egli ha definito… dolciera per vocazione e passione, uno dei punti di snodo, dove si sintetizza il senso della storia di un dolce unico nel suo genere.
Quindi gli interventi programmati: il Presidente del Premio Nino Scivoletto ha ricordato l’amata zia Maruzzedda, e nella sua qualità di Direttore del Consorzio ha illustrato lo stato dei risultati raggiunti negli ultimi mesi culminati con la presentazione a Milano, a Tutto Food, del sistema anticontraffazione in collaborazione con Qualivita, Csqa e Poligrafico dello Stato.
Scivoletto ha ricordato la figura e l’opera dello scomparso Franco Ruta…da illuminato imprenditore, egli aveva intuito il valore del connubio cioccolato e territorio puntando sul rilancio del cioccolato di Modica come prodotto d’eccellenza ed attrattore del turismo enogastronomico.
Il Sindaco di Modica Ignazio Abbate ha ringraziato il Presidente Foa per avere accettato il Premio Maria Scivoletto che… rappresenta un ringraziamento che Modica ha voluto fare alla Rai, nella persona del suo Presidente per avere valorizzato la nostra realtà territoriale.
Toccante il messaggio video di Grazia Dormiente, assente per motivi di salute, che nella sua qualità di Direttore Culturale del consorzio e componente la commissione del Premio, ha ringraziato il Presidente per avere accettato il Premio affidando al Direttore Scivoletto il compito di fare dono al Presidente della sua pubblicazione, Modica. Storia del suo cioccolato. Di Maria Scivoletto ha scritto …non può stupire che Maria Scivoletto abbia realizzato prima a Modica Alta e poi a Modica Sorda la fragranza dolciaria di qualità e la fioritura della barretta di cioccolato con l’originale e aromatico connubio di cannella e vaniglia.
L’evento è stato allietato dagli intermezzi musicale ad opera del giovane e talentuoso pianista Andrea Cannata, allievo della quinta classe del Liceo Musicale Verga di Modica, che ha eseguito il Valzer in do diesis minore op 64 n. di Chopin e Rapsody in blue di Gershwin.
Per la regia di Tiziana Spadaro, che ne ha curato anche il montaggio, sono quindi stati proiettati i servizi Rai più significativi dedicati a Modica e al suo cioccolato dal 2010 ai giorni nostri, fra i quali da ultimo Meraviglie e Porta a Porta.
Di seguito Marco Sammito ha presentato, con l’ausilio di slide, i 12 incarti speciali che il Consorzio ha dedicato ad altrettante trasmissioni Rai che hanno visto protagonista il cioccolato di Modica. Incarti, ben 398, esposti al Museo del Cioccolato di Modica e opera di Enzo Bosco grafico della Eliotecnica.
A questo punto della serata a sorpresa una piacevole incursione nell’Auditorium Florida, una sorta di blitz ad opera della Compagnia nazionale di danza storica, prima dello spettacolo “Gran Ballo dell’800”, andato in scena subito dopo al Teatro Garibaldi. Guidati dal Maestro Nino Graziano Luca, una decina di coppie di ballerini in rigorosi abiti d’epoca hanno sfilato intorno all’Auditorium, registrando il consenso del pubblico presente.
Per la consegna del Premio Sammito chiama sul palco il Direttore Scivoletto e il Sindaco Abbate: dopo la lettura della motivazione la consegna al Presidente Foa del Premio Maria Scivoletto 2018. Al Presidente Foa conferita anche lo spillino Barretta d’oro coniata in occasione del conferimento della IGP al cioccolato di Modica, opera della giovane orafa modicana Francesca Calabrese e la pubblicazione di Grazia Dormiente “Modica, la storia del suo cioccolato”.
Ha quindi preso la parola il Presidente Foa che ha ringraziato il Consorzio, il Comune e la Famiglia Scivoletto…ho accettato con piacere questo Premio che sottolinea l’incontro fra una grande realtà territoriale italiana e la più grande impresa culturale del Paese. Attraverso il conferimento del Premio Maria Scivoletto ho potuto scoprire un’autentica eccellenza italiana: il cioccolato artigianale di Modica, frutto di una storia plurisecolare.
La cerimonia si è conclusa con la consegna al Presidente della barretta dedicata al Premio (la 398° della serie) donata anche a S.E. il Prefetto di Ragusa Filippina Cocuzza e al Comandante Provinciale dei Carabinieri Federico Reginato.

Dopo la cerimonia l’Istituto Alberghiero Principi Grimaldi ha ospitato una cena in onore del Presidente Foa; Il Dirigente Scolastico Bartolomeo Saitta ha accolto il Presidente rivolgendogli un saluto di benvenuto e di ringraziamento
Per il menù, curato dallo Chef Prof. Giovanni Roccasalva, sono stati impiegati ingredienti offerti dalle più rappresentative aziende del territorio: dalla Avimecc alla Avimed; da Moncada Frutta a Inn…Carne della famiglia Candido; da Mediterrae a Frantoio Oleario Ruta 1953; da Fratantonio Pane ad Acqua Santa Maria.
Vini e grappe della Cantine Odisseo, Rudini e Case di Grazia selezionati dal Sommelier Giorgio Solarino – Enoteca Sotto San Pietro. Maitre Prof. Saverio Marigliano.
Il Consorzio di tutela del cioccolato di Modica ringrazia Calabrese Argenti, Eliotecnica, Fioridea, Fondazione Garibaldi, Hotel San Giorgio, Sac Aeroporto di Catania, Sais, Scar, nonché il Maestro Ignazio Iacono e i comunicatori museali Gianni Frasca e Piero Puglisi che hanno contribuito alla perfetta riuscita della visita del Presidente Foa.
Domenica mattina il Presidente Foa accompagnato dal Sindaco Ignazio Abbate e dal Direttore del Consorzio Nino Scivoletto ha visitato i principali monumenti della città. A bordo del bus Turistico messo a disposizione dalla Sais e con la eccellente guida di Ernesto Ruta, ha visitato il Complesso Monumentale di Santa Maria del Gesù, il Castello dei Conti e il Duomo di San Giorgio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.