Il Modica Calcio “saluta” domani i suoi tifosi nel derby casalingo con l’Atletico Scicli

0
466

Ultimo appuntamento casalingo della stagione per il Modica Calcio del presidente Saro Vindigni che nell’anticipo di domani pomeriggio voluto dalla Lega per l’allineamento di tutte le partite in cui sono coinvolte delle squadre che hanno ancora qualche obiettivo da raggiungere ha invertito data e orario della partita casalinga dei “Tigrotti” con quella del Frigintini che domenica alle 16 ospiterà lo Sporting Priolo che nutre ancora flebili speranze di raggiungere la griglia degli spareggi promozione.
Modica Calcio e Atletico Scicli, infatti, non hanno più nulla da chiedere al campionato. I rossoblù di Calogero La Vaccara da qualche settimana hanno richiuso nel cassetto il “sogno” play off, mentre i “Gabbiani” del Presidente Arrabito con i tre punti conquistati nel turno precedente a spese del Caltagirone grazie al concomitante pareggio della Barrese hanno conquistato con due giornate d’anticipo la permanenza in Promozione.
La sfida del “Vincenzo Barone”, dunque non avrà risvolti in classifica, motivo per cui si potrebbe assistere a una bella partita tra due squadre che hanno come unico obiettivo di chiudere bene la stagione.
I “Tigrotti” vogliono chiudere in bellezza la serie delle partite casalinghe (domenica prossima chiuderanno la stagione a Barrafranca) e punteranno al successo (che in casa rossoblù manca dal 3 febbraio, successo 1 – 0 con il Floridia), ma si ritroveranno di fronte una squadra che vorrà fare la sua bella figura nel derby e non scenderà in campo per fare da vittima sacrificale.
“Mancano due gare alla fine – spiega il tecnico Calogero La Vaccara – e dobbiamo essere forti soprattutto dentro per affrontare nel migliore dei modi e chiudere bene la stagione. Non abbiamo attraversato un buon periodo, anche se le prestazioni ci sono sempre state tranne che nella partita di Caltagirone. Contro l’Atletico Scicli dovremo dimostrare di essere una buona squadra e per riuscirci serve entrare in campo concentrati e con unione d’intenti. Domani mi aspetto una prova di carattere e personalità per provare a battere l’Atletico Scicli e concederci nel migliore dei modi dal nostro pubblico che ci è stato sempre vicino e che merita sicuramente molto di più di un campionato di Promozione” .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

5 + dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.