Gli esami eseguiti dall’Asp confermano assenza di batteri pericolosi nell’acqua distribuita a Ragusa

0
700

I campionamenti effettuati dall’’Asp di Ragusa per il tramite del Sian(Servizio Igiene e degli alimenti e della Nutrizione), in seguito all’ordinanza di non potabilità dell’acqua, emessa dal Sindaco di Ragusa, hanno dato esito negativo: i parametri rilevati sono compatibili con il giudizio di potabilità. Nella fattispecie, l’allarmante notizia fatta circolare, senza alcun dato a supporto, ha evidenziato l’assenza totale di salmonella in tutti i punti di prelievo, oggetto di monitoraggio che si riferiscono all’acqua distribuita dall’acquedotto San Leonardo.
Questi stessi dati indicano che nella sorgente Misericordia è assente la salmonella. A scopo, puramente informativo, si fa presente anche che il punto di prelievo presso l’ospedale Giovanni Paolo II registra l’assenza della salmonella e di altre forme batteriche pregiudizievoli per la salute della collettività.
In merito alla supposta presenza in rete di tracce di ammoniaca (ione ammonio) quest’ultima non compromette la potabilità dell’acqua, in quanto ai dosaggi e per la quantità che ogni cittadino consuma, ogni giorno, non può nuocere alla salute.
Alla luce di quanto sopra l’Azienda, di concerto con l’Ente gestore, ritiene di mantenere il giudizio di non potabilità dell’acqua in distribuzione fino alla ulteriore conferma di laboratorio che perverrà, presumibilmente, giovedì 14 marzo 2019 sui campionamenti effettuati in data odierna su fonti di approvvigionamento e acque in distribuzione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sei − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.