La nave mercantile “Hoegh London” adibita al trasporto auto, dopo le riparazioni, lascia il porto di Pozzallo

0
1004

Dopo essere approdata in emergenza nel porto di Pozzallo, per eseguire urgenti riparazioni di una fessurazione presente nella paratia sinistra dell’unità, la nave mercantile “Hoegh London”, di bandiera norvegese, alle 18 di oggi è ripartita per la Grecia con il proprio carico di autovetture.
Il celere e quanto mai inaspettato risultato ottenuto, è stato raggiunto solo grazie alla perfetta sinergia ed alla massima collaborazione di tutti gli Uffici pubblici coinvolti, unita alla disponibilità sempre garantita dai servizi tecnico-nautici portuali, che ha permesso alla nave norvegese – dopo aver terminato i lavori di riparazione della paratia gravemente danneggiata ed aver completato, in soli 4 giorni, il rizzaggio ulteriore di tutti i 2.498 veicoli trasportati – di riprendere subito il mare e dirigere verso la Grecia.
Il Comandante della Capitaneria di Porto di Pozzallo, Capitano di Fregata Pierluigi MILELLA, dopo la tempestiva conclusione della vicenda in questione, ha espresso parole di grande soddisfazione e sentito ringraziamento per tutto il “cluster” marittimo collegato al porto nonché per i vari Uffici pubblici, di volta in volta, interessati, tra cui, principalmente: i Vigili del Fuoco, il Servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’A.S.P. n. 7 di Ragusa ed il Servizio Sanitario di emergenza 118.
Infatti, tutti i predetti interlocutori, si sono immediatamente interfacciati con l’Autorità Marittima iblea, che ha coordinato le operazioni per la celere risoluzione della problematica tecnica affrontata, poi risolta in breve tempo, solo grazie alla perfetta intesa, alla condivisione d’intenti nonché alla determinazione e piena consapevolezza degli obiettivi comuni da raggiungere, finalizzati alla salute dei marittimi imbarcati, alla sicurezza della navigazione e del porto in generale ed alla tutela dell’ambiente marino, riuscendo a ridurre al minimo l’incidenza sulla piena operatività economico-commerciale del porto di Pozzallo.
Tutti i servizi garantiti, unitamente alla costante nonché puntuale assistenza fornita, senza soluzione di continuità, alla predetta nave norvegese ed al suo equipaggio, hanno ancora una volta evidenziato come la collaborazione ed il connubio tra le Istituzioni dello Stato e gli operatori privati, costituisca un’inesauribile e preziosissima risorsa da sfruttare e consolidare, in modo da superare qualsiasi difficoltà ed ottenere risultati tempestivi, efficienti ed efficaci.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sei + 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.