Danni all’agricoltura dopo il maltempo di domenica scorsa, le decisioni della commissione Attività produttive all’Ars presieduta dall’on. Orazio Ragusa

0
422

La terza commissione Attività produttive dell’Ars ha approvato questa mattina, con procedura d’urgenza, le misure necessarie per far sì che possa approdare il prima possibile in Giunta regionale il documento riguardante la predisposizione dello stato di calamità al fine di destinare le somme dovute agli agricoltori colpiti dal maltempo di domenica scorsa nella Sicilia sud orientale. A darne comunicazione il presidente della commissione, on. Orazio Ragusa, che spiega come, alla presenza dell’assessore regionale dell’Agricoltura, Edy Bandiera, si siano letteralmente bruciate le tappe per garantire che l’istruttoria possa completarsi in tempi rapidi. “Oltre al riconoscimento dello stato di calamità – prosegue l’on. Ragusa – è stata stabilita, in commissione, la deroga del piano assicurativo, predisposto in favore degli operatori del settore affinché possano essere recuperate le somme necessarie per la campagna agraria, e la sospensione dei versamenti riguardanti i contributi previdenziali. Misure urgenti e sostanziali che danno il senso della vicinanza effettiva della Regione agli agricoltori che hanno subito gravi danni a causa delle intemperie”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.