Ragusa. Ambiente, Sergio Schininà: “Al lavoro su iniziative per sensibilizzare alla raccolta differenziata”

Ieri pomeriggio, presso la sala commissioni del Comune di Ragusa, i Consiglieri Sergio Schininà (presidente della Commissione Ambiente), Daniele Vitale e Maria Malfa hanno incontrato Maurizio Busso e l’ing. Augusto Baracco in rappresentanza dell’Ati che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti nella città di Ragusa. Nel corso della riunione, informale, i Consiglieri hanno posto all’attenzione dell’Ati alcune segnalazioni effettuate dai cittadini in merito a piccoli disservizi ed hanno parlato, inoltre, della possibilità di organizzare alcune iniziative per sensibilizzare la cittadinanza alla raccolta differenziata e alla tutela ambientale del territorio.
“Stiamo lavorando per mettere in atto la proposta che ho offerto all’Amministrazione e che il sindaco Cassì ha accolto favorevolmente durante una seduta di Consiglio comunale – spiega Sergio Schininà – e cioè quella che un gruppo di Consiglieri, insieme allo stesso primo cittadino e i membri della Giunta, siano impegnati in prima persona in attività di pulizia in alcuni punti critici come, per esempio, la strada che conduce al Castello di Donnafugata o in alcune vie di Marina di Ragusa. L’Amministrazione Cassì intende dare il buon esempio e non vogliamo che si tratti di un’iniziativa sporadica, ma di un appuntamento ripetuto e programmata nel tempo. Durante queste iniziative, inoltre, coglieremo l’occasione per effettuare dei sopralluoghi e verificare di persona i diversi problemi di natura ambientale che si verificano nel nostro vasto territorio comunale”.
“Un’altra idea che il sottoscritto in particolare, naturalmente di concerto con l’Amministrazione, intende portare avanti – aggiunge Schininà – riguarda l’organizzazione di alcune giornate informative sulla raccolta differenziata rivolte agli alunni delle scuole elementari e medie. Tramite il coinvolgimento diretto dei più giovani, contribuendo alla formazione della loro coscienza civica ed ecologica, si tenterà di correggere, se ce ne fosse bisogno, i comportamenti errati degli adulti. Insieme all’Ati studieremo nei prossimi giorni le modalità con le quali queste giornate dovranno svolgersi e immaginiamo che si potranno tenere già all’inizio della prossima primavera”.
“Siamo convinti – conclude Schininà – che l’educazione ambientale, il rispetto del territorio e l’abitudine alla raccolta differenziata, che comunque a Ragusa sta toccando punti percentuali elevatissimi, possano essere sostenuti anche da questo genere di iniziative nelle quali, in futuro, prevediamo di coinvolgere anche i cittadini e le associazioni ambientaliste”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI