Inizia col botto la nuova stagione dell’Mtb Euromotor Team Ragusa, arrivano due maglie di campione regionale nel ciclocross conquistate da padre e figlio

0
450

Inizio di stagione col botto per l’Mtb Euromotor Team Ragusa che, anche quest’anno, ha mire ambiziose, non perdendo mai di vista, però, la necessità di fare crescere i più giovani e di migliorare gli aspetti tecnici del gruppo. Intanto, è da mettere in vetrina la conquista della maglia regionale ciclocross per Giorgio e Davide Distefano, padre e figlio, rispettivamente nella categoria M5 e Junior. Partecipando alle tappe che, nel mese di dicembre, si sono tenute a Catania, Messina e Palermo, i due atleti ragusani hanno conquistato i punti utili per arrivare al primo posto e indossare le prestigiose maglie di campione siciliano. Inoltre, già domenica scorsa, a Noto, su un tracciato molto selettivo, i componenti della squadra allenata da Giuseppe Nascondiglio, Sergio Iacono e Alessio Pagano hanno partecipato alla prima prova del campionato Xc interprovinciale. I rider ragusani hanno dimostrato sino in fondo tutto il proprio valore e hanno ottenuto risultati meritevoli di considerazione. Ecco il dettaglio: Daniele Iacono ha tagliato il traguardo per primo nella categoria G1; stesso risultato per Andrea Nascondiglio, primo nella G2; un altro primo posto è arrivato con Nanni La Porta nella categoria G3. Prima classificata anche Giada Nascondiglio, nella categoria G5 femminile. Questi gli altri piazzamenti dell’Mtb Euromotor Team Ragusa: terzo posto per Giuseppe Cilia nella G4, seconda posizione per Flavio Schembari nella G6, quinto posto per Simone Iacono nella G1, sesto posto per Alessio Campo nella G6. “Siamo assolutamente soddisfatti – sottolinea Nascondiglio – di come ha preso il via questa stagione che ha subito messo in evidenza che quest’anno riusciremo a toglierci parecchie soddisfazioni. Continua, tra l’altro, il connubio con l’Euromotor Ragusa che ringraziamo perché crede sempre nel nostro progetto. E, tra l’altro, i risultati, anche con la nascita di una scuola specifica rivolta ai più giovani, non mancano. Abbiamo bagnato l’esordio stagionale con la conquista di due maglie di campione regionale. Sono convinto che con l’attento lavoro che cercheremo di portare avanti, arriverà la possibilità di tagliare ulteriori traguardi degni di considerazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

15 + 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.