Calcio. Domenica il Ragusa alla ricerca di riscatto sul campo della Barrese senza Ricca, Mazza e Raciti squalificati

0
483

Il Ragusa Calcio vuole rialzarsi subito. Anche se i segni dell’infausta gara di domenica scorsa con il New Pozzallo sono rimasti tutti come la squalifica per una sola giornata di Ricca e Mazza, oltre che dell’allenatore Filippo Raciti. A difendere la porta azzurra, domenica prossima, in occasione della trasferta di Barrafranca, sarà chiamato il portierino La Licata. Una grossa responsabilità per l’under azzurro ma, secondo il tecnico, è pronto a fornire il proprio contributo al meglio. “In più, con l’utilizzo di La Licata – sottolinea l’allenatore – ci sarà un juniores in meno in campo. E però non posso fare a meno di sottolineare come, oltre al danno, con il grave infortunio di Aglianò, abbiamo subito anche la beffa sempre in ordine ai fatti di domenica scorsa. Ma, come ho già detto a caldo, inutile recriminare. Pensiamo piuttosto a guardare avanti e al nostro prossimo avversario che, a dispetto dell’ultimo posto occupato in classifica, siamo certi che ci darà del filo da torcere”. Gli azzurri giocheranno domenica sul campo della Barrese a partire dalle 15. E dovranno cercare di recuperare il terreno perduto. Non sono più ammessi altri errori se non si vuole compromettere una stagione che, fino a domenica scorsa, era risultata con pochissime sbavature. “La Barrese, tutti i punti di cui è dotata – chiarisce Raciti – li ha realizzati in casa. E’ un campo in terra battuta e non sarà, anche per questo motivo, una partita facile. Comunque dipende da noi. Se riusciamo a metterla sul binario giusto, sin dalle battute iniziali, allora abbiamo buone chances di spuntarla. I ragazzi sono molto motivati. Hanno voglia di buttarsi alle spalle quanto accaduto domenica scorsa e di tornare a provare l’ebbrezza della vittoria. C’è, da parte nostra, la necessità di ripartire con la marcia giusta. La stagione, naturalmente, non si è ancora conclusa. E abbiamo tutte le chances per spuntarla così come avevamo programmato. Ma serve lavorare in maniera molto dura”. L’Asd Ragusa Calcio sosterrà l’ultimo allenamento della settimana venerdì pomeriggio mentre sabato mattina ci sarà una piccola rifinitura. Non si vuole lasciare nulla al caso e perché ciò accada è necesario procedere con estrema consapevolezza dei propri mezzi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

17 − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.