Ance Ragusa. Assegnate risorse per i piccoli comuni per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, anche negli iblei

0
515

“Rappresenta certamente un cambio di passo dell’azione politica e una attenzione particolare al settore delle costruzioni ma, certamente, occorre fare e dare di più ad un comparto che vive una crisi senza precedenti da oltre 10 anni.” Dichiara il Presidente di ANCE Ragusa, Sebastiano Caggia, che continua “I fondi assegnati ai 7 Comuni iblei ammontano a 570.000 Euro: 100.000 per ciascuno dei Comuni di Acate, Ispica, Pozzallo e Santa Croce, 70.000 al Comune di Chiaramonte e 50.000 ai Comuni di Giarratana e Monterosso, che devono avviare i relativi cantieri entro il prossimo 15 maggio pena la revoca dei finanziamenti. Certamente una boccata di ossigeno per le nostre imprese e le maestranze ma stiamo parlando pur sempre di una manciata di spiccioli… Ben altra rilevanza avrà la procedura, che ci auguriamo parimenti celere, che assegnerà i fondi per la messa in sicurezza delle infrastrutture viarie che versano in un pietoso stato di abbandono non più sopportabile.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

8 − quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.