Scicli: si del consiglio comunale al bilancio di previsione 2018. Si aprono le porte all’aumento del monte ore per 77 dipendenti comunali

Il Consiglio comunale di Scicli, nei giorni scorsi, ha esitato favorevolmente il Bilancio di previsione 2018. Lo strumento finanziario è stato approvato dalla Civica Municipalità, in quel momento presieduta da Danilo Demaio, con 7 voti favorevoli (Scimonello, Bonincontro, Mirabella,Vindigni, Scala, Pacetto,Demaio) e 6 astenuti (Marino, Giannone, Iurato, Mirabella B., Trovato, Morana). Nella stessa seduta la Civica assise ha votato anche il Documento Unico di Programmazione 2018/2020.
Il Bilancio di previsione rappresenta per l’ente una sorta di checkpoint che permette agli amministratori non solo di correggere eventuali deviazioni, ma anche di prevedere e prevenire o almeno ridurre l’effetto negativo di eventuali problemi o ostacoli che potrebbero presentare. Inoltre, favorisce un efficace allineamento delle risorse che funzionano in modo integrato.
Invero, il Senato cittadino durante i lavori in aula, è stato chiamato ad esprimersi sulla proposta di un emendamento tecnico allo schema di Bilancio di previsione 2018/2020 che, prevedeva una serie di variazioni per spese in conto capitale (16.631,70 + 20.945,03 euro), spese per viabilità e infrastrutture stradali (205.761,32 euro), ed ancora, un impegno spesa per la partecipazione dei cittadini alla vita democratica (21.252 euro), il fondo risorse decentrate per economie del 2017 (332.146,33 euro), l’applicazione dell’avanzo destinato al rendiconto 2017 per debiti fuori bilancio da espropri (1.065.343,30 euro), interventi per la messa in sicurezza della discarica (127.820,58 euro), azioni per migliorare la fruizione dei siti culturali (50.000 euro) ed infine (553.000 euro), per l’applicazione dell’avanzo di amministrazione per spese correnti. Variazioni che, si legge nel parere espresso dal Collegio dei Revisori dei Conti,consentono il mantenimento del rispetto degli equilibri finanziari, sono coerenti con la programmazione del DUP e consistenti con la previsione del Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale, ad oggi in istruttoria presso la Corte dei Conti.
“L’approvazione del Bilancio di Previsione – asserisce Guglielmo Scimonello – oltre a riportare le previsioni per il periodo successivo, darà l’opportunitàal Comune di Scicli di aumentare da 25 a 30 il monte ore settimanale di 77 dipendenti comunali (ex contrattisti), tuttora part-time a tempo indeterminato. Un risultato importantissimo per l’organico dell’ente, indispensabile perl’erogazione di tutti i servizi alla cittadinanza. Ancor prima, abbiamo compreso – continua Guglielmo Scimonello – lo stato comatoso in cui versava il Comune di Scicli e ci siamoriuniti intorno al rilancio di un progetto di salute pubblica.E’ stata compiuta – ribadisceScimonello – una incredibile rimonta a cui solo pochi consiglieri visionari della passata consiliatura, abbiamo fortemente creduto. Sono stati fatti – conclude Guglielmo Scimonello – passi da giganti operando una grande incredibile rimonta persalvaguardare i livelli dei servizi offerti alla cittadinanza, mostrando grande maturità e senso di responsabilità, per evitare il dissesto del comune e recuperare il drammatico arretro di inadempienza contabile.”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI