Calcio, Eccellenza: il Santa Croce supera con merito il Real Aci

0
663

Il Santa Croce conquista la sua quarta vittoria in campionato contro una diretta concorrente alla corsa per la salvezza. Una vittoria importante contro il Real Aci perché i tre punti conquistati rinsaldano la classifica e aiutano la compagine biancazzurra ad avvicinarsi all’obiettivo stagionale prefisso. Contro gli acesi, i biancazzurri hanno espresso sempre il solito gioco, ma, mister Lucenti mantiene i piedi ben saldi a terra evitando facili entusiasmi.
“E’ stata una vittoria importante non per la classifica, – dice mister Gaetano Lucenti – ma, perché ci ha permesso di fare punti che ci permettano di stare tranquilli settimana dopo settimana. Mi aspettavo questo tipo di partita; il Real Aci, infatti, è una squadra rognosa ed ha retto bene fino al nostro raddoppio, tenendo il campo e chiudendoci bene gli spazi, nonostante non ci abbia mai messo in difficoltà. Noi abbiamo avuto l’intelligenza e la tenacia di saper aspettare, attaccando la difesa ospite e ci siamo costruiti questa vittoria che secondo me è meritatissima. Ogni partita dimostra la propria difficoltà – continua Lucenti – ad evidenziare la caratura di questo girone del campionato di Eccellenza che sta facendo vedere che oltre alle tre, quattro squadre costruite per il salto in serie D il resto delle squadre siamo allo stesso livello. Questo conferma l’importanza di fare punti partita dopo partita e noi oggi ne abbiamo incamerato tre e dobbiamo continuare su questa strada. L’importante è lavorare sempre con umiltà, allenarsi settimanalmente con in testa l’obiettivo e arrivare al più presto a quei punti che ci permettano di arrivare al nostro scopo che è la salvezza. Per raggiungere l’obiettivo bisogna mettere tanto spirito di sacrificio e oggi i ragazzi hanno giocato con intelligenza e con la palla a terra, cercando le giocate sulle punte. Ora dobbiamo consolidare questo tipo di atteggiamento e portarlo avanti quanto più lungo possibile”. Dello stesso avviso anche Francesco Evola che oggi per la prima volta con la fascia di capitano ha condotto i suoi compagni verso la vittoria.

“Siamo stati molto bravi perché quella di oggi era una partita molto importante. – commenta Francesco Evola – La vittoria contro il Real Aci vale doppio e quelli conquistati oggi sono punti importanti che ci permettono di mettere fieno in cascina. Sapevamo bene che il campionato di Eccellenza sarebbe stato difficile e sicuramente il girone di ritorno sarà un altro campionato. Noi siamo concentrati a guardare a casa nostra evitando di interessarci agli altri, la cosa importante è quella che oggi abbiamo conquistato altri bei tre punti. Il nostro obiettivo è quello di conquistare al più presto la salvezza e poi chissà, potremo prenderci qualche bella soddisfazione. Domenica andremo a Giarre a fare la nostra solita partita, divertendoci e poi quello che ne verrà fuori ci prenderemo”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

15 − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.