L’Associazione Confronto sarà col coordinamento nazionale dei comitati costituiti a difesa dei Tribunali soppressi

Il Consiglio direttivo dell’Associazione Confronto ha preso atto delle ulteriori iniziative promosse e condotte dal Comitato ProTribunale, a sostegno della posizione mirata ad utilizzare, per la sua naturale destinazione, il Palazzo di Giustizia di Modica, ha deciso di partecipare all’incontro del coordinamento nazionale dei comitati costituiti a difesa dei Tribunali soppressi in tutto il paese in programma a Roma il prossimo 6 luglio: ha per questo delegato il presidente Enzo Cavallo, anche nella sua qualità di componente storico e di primo piano del Comitato ProTribunale di Modica a rappresentare l’associazione in tale riunione. La decisione è stata assunta nel corso di una riunione a Modica, presso i locali della sede provinciale, il Consiglio Direttivo di “Confronto”.
Diversi i punti posti all’ordine del giorno e discussi nel corso del nutrito dibattito seguito alla relazione introduttiva del presidente, Enzo Cavallo, che ha convocato e presieduto la riunione.
Dopo un preliminare riferimento ai risultati delle recenti elezioni amministrative è stato deciso l’invio di un messaggio di compiacimento ai sindaci eletti, a tutti i componenti delle nuove giunte e dei nuovi consigli comunali, unitamente all’augurio di buon lavoro nell’interesse dei cittadini e dei rispettivi territori. A tutti, è stato deciso di sollecitare la disponibilità a collaborare con l’associazione in ordine alle esigenze di carattere generale che saranno di volta in volta costruttivamente rappresentate in nome e per conto dei cittadini e degli imprenditori Iblei. A tutti sarà chiesta la massima attenzione in ordine alle iniziative riguardanti lo sviluppo del territorio e a rendersi artefici o comunque disponibili per la realizzazione di sinergie fra i vari enti della provincia per la crescita del territorio per il più concreto sfruttamento delle non indifferenti potenzialità imprenditoriali e produttive e per un razionale ed utile impiego delle risorse disponibili con particolare riferimento ai fondi comunitari.
Il Direttivo ha quindi approvato un documento da destinare ai governi, nazionale e regionale, ai parlamentari della provincia e a tutta la classe dirigente Iblea, avente per oggetto la proposta di interventi straordinari ed urgenti per favorire la ripresa delle imprese in difficoltà e la richiesta di provvedimenti a tal fine mirati.
Ha ratificato inoltre le iniziative del Presidente attuate per sollecitare il completamento e l’avvio al funzionamento della stazione passeggeri in corso di realizzazione presso il porto di Pozzallo e per la riproposizione della richiesta di istituzione di un organismo cui affidare la gestione del porto medesimo.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI