Ufficializzati gli eletti in consiglio comunale a Modica(con una novità). La maggioranza Abbate conquista 17 seggi, 7 la minoranza. Primo consiglio entro il 12 luglio

0
3293

L’ufficio centrale elettorale ha reso nota la convalida degli eletti al consiglio comunale. C’è una novità: in un primo momento era stato dato per eletto nella lista “Noi insieme per Modica”, che appoggiava il sindaco, Ignazio Abbate, il candidato Carmelo Ventura, ma dopo l’esame della Commissione Elettorale è stato, invece, eletto con 1512 voti Stefano Di Rosa.
Questi i consiglieri dichiarati eletti:
Maria Monisteri Caschetto (7838- Lista Modica 2018), Giorgio Linguanti (7722 – Lista Modica 2018), Carmela Minioto (7621- Lista Modica 2018), Rosario Viola (7610 – Lista Modica 2018), Pietro Lorefice (7604 – Lista Modica 2018), Rita Floridia (7532 – Lista Modica 2018), Giorgio Civello (7459 –Lista Modica 2018), Massimo Caruso (7407- Lista Modica 2018), Lorenzo Giannone (4417 – Lista Fare Modica 2018), Alessio Ruffino (4314 – Lista Fare Modica 2018), Giorgio Belluardo ( 4293 – Lista Fare Modica 2018), Giovanni Alecci (4276 – Lista Modica Est), Angelo Spadaro (4271 – Lista Fare Modica 2018), Daniele Scapellato (4205 – Lista Modica Est), Giammarco Covato ( 4127 – Lista Modica Est), Margherita Sammito (4063 – Lista Modica Est), Girolamo Carpentieri (3236 – Lista Forza Italia), Vincenzo Cavallino (3107 – Lista Forza Italia), Ivana Castello (3014 – Lista Partito Democratico), Giovanni Spadaro (2335 – Lista Partito Democratico), Filippo Agosta (2166 – Lista Modica 2038), Marcello Medica (2009 – Lista Movimento 5 stelle), Stefano Di Rosa ( 1512 – Lista Noi Insieme per Modica), Salvatore Poidomani (eletto consigliere in quanto candidato sindaco al secondo posto – art. 4 comma 7 L.R. 35/97).
Diciassette consiglieri vanno al gruppo di maggioranza, sette a quelli di minoranza.
La prima riunione del consiglio comunale, convocata dal presidente del consiglio uscente, dovrà tenersi entro 15 giorni dalla proclamazione degli eletti, ovvero entro il 12 luglio prossimo e sarà presieduta dal consigliere anziano per preferenze individuali (art. 19 comma 4 L.R. n° 7/92 e art. 43 della L.R. 26 /93).
All’ordine del giorno l’elezione del Presidente del consiglio comunale, del vice presidente e dei componenti delle commissioni consiliari di studio e di consultazione.

P.S. tra parentesi la cifra individuale di elezione, ovvero i voti di lista sommati a quelli individuali).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

18 − 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.