Denunciate due persone in operazioni avvenute lo scalo aeroportuale “Pio La Torre” di Comiso

0
1071

Continua incessante l’opera di controllo degli uomini della Polizia di Stato e delle GPG della So.a.Co Security presso lo scalo aereo di Comiso al fine di garantire la tranquillità dei passeggeri in partenza dall’aeroporto.
Non diminuisce infatti l’attenzione posta dagli operatori della sicurezza nonostante l’aumento notevole dei voli nella stagione estiva, e quindi l’aumento esponenziale dei passeggeri in transito, che decuplica gli sforzi degli uomini impegnati.

Duranti i controlli del volo diretto a Francoforte gli agenti di Polizia denunciavano una donna di Comiso M.B., 44 anni, trovata in possesso di una cartuccia calibro 38 perfettamente efficiente, occultata all’interno della borsa.
La donna non ha voluto fornire spiegazioni circa il possesso del proiettile e pertanto è stata denunciata alla Procura della Repubblica; il proiettile è stato ovviamente sequestrato; poiché, inoltre, la donna non viaggiava da sola, attenti controlli sono stati effettuati anche sulle persone che la accompagnavano al fine di verificare se vi fossero altre anomalie.

Un’altra denuncia è scattata a carico di un uomo di Caltagirone A.C.I., 37 anni, il quale durante i controlli di sicurezza effettuati sul volo diretto a Milano Malpensa è stato trovato in possesso di un coltello/carta di credito; sempre più frequente il rinvenimento di questo oggetto che di per sé si presenta con la forma e le dimensioni di una normale carta di credito ma che, con semplici manovre, si trasforma in un coltello molto affilato anche se avente una lama di pochi centimetri; la lama perfettamente funzionante rende tale oggetto un’arma a tutti gli effetti e per il possessore scatta la denuncia alla Procura della Repubblica, così come e avvenuto per A.C.I.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.