Colpaccio della ProVolley Team Modica: torna in biancorosso la banda Fabiola Ferro

0
1085

Certi amori fanno giri immensi e poi ritornano. Come cantava Antonello Venditti, Fabiola Ferro è tornata nella sua Modica. Dopo oltre 13 anni passati a girovagare per la Penisola tra Ravenna, Potenza, Genova, Cittaducale, Gela, Corato, Agrigento Cutrofiano, Santa Teresa Di Riva, Frascati, Maglie e Altino la schiacciatrice prodotto del vivaio biancorosso tornerà a vestire la sua amata maglia numero 11. Quando andò via al termine della stagione 2004/2005 era una ragazzina sulla rampa di lancio che doveva farsi ancora le ossa nella pallavolo che conta. Ora, dopo quasi tre lustri, torna a casa da giocatrice affermata, con una esperienza in terza serie, che in poche possono vantare (con due esperienze di play off per la A2 con Agrigento ed Altino). Un crack di mercato capace di cambiare gli equilibri del campionato. “Sono felicissima che la mia strada e quella di Modica si siano rincontrati. Diciamo che finalmente si sono verificate le condizioni per far sì che il matrimonio si celebrasse. Per me tornare a casa dopo tanti anni passati in giro per l’Italia è il coronamento di un lungo percorso che proprio da Modica è partito tanti anni fa. Ritrovo con piacere coach Scavino con cui cominciai a giocare a pallavolo tanti anni fa e questo non può che farmi piacere. Sono convinta che ci potremo togliere tante soddisfazioni con la squadra che sta nascendo”
Mister Corrado Scavino così si esprime:
” Dire che sono felicissimo del rientro di Fabi è assolutamente riduttivo.
Fabi è Figlia della PVT è nessuno meglio di me lo può sapere visto che è stata una delle protagoniste di quel gruppo unico che ha dato le più grandi soddisfazioni alla nostra società
Ricordo ancora come se fosse stato ieri il suo esordio a 15 anni in B1 emozionata ma tosta già allora
Giocatrice importantissima per la sua esperienza e per il suo talento sarà fondamentale nella prossima difficile avventura di B1”
Le fa eco il DS Giuliana Di Emanuele:
“Felice del rientro a casa di Fabiola, era il ritorno che aspettavamo un po’ tutti. Proprio a Fabi, appena conquistata la B1, scrissi: adesso puoi rientrare a Modica. Una pedina importante che darà un importante levatura tecnica in posto 4.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

9 − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.