Gli studenti dell’Artistico di Modica si mettono in mostra con la sfilata di Moda “L’Arte del vestire”, presentando abiti da sposa realizzati nel loro corso di studi

Apprezzata performance degli studenti del Liceo Artistico “Galilei-Campailla” di Modica alla sfilata “L’Arte del vestire”, organizzata dalla scuola come coronamento del lavoro della Sezione “Design della Moda” . A guidare gli studenti sono state le docenti Enza Bianco, Giusy Guastella e Barbara Gurrieri.
L’evento, che si è tenuto nel Chiostro di S. Maria del Gesù di Modica alta, importante location della città, concessa da Francesco Lucifora, responsabile dell’associazione COCA, è stato arricchito dalla presenza del Dirigente scolastico del “Galilei-Campailla”, Sergio Carrubba, noto musicista-compositore, che ha eseguito brani musicali al pianoforte, e dalla voce dell’alunna Laura Giansiracusa, che ha cantato con estrema bravura.
“La sfilata – hanno affermato le docenti Bianco, Guastella e Gurrieri – ha messo in mostra abiti creativi e originali realizzati dagli studenti della Sezione Moda dell’Istituto, e pensati per le occasioni importanti, come abiti da sposa eleganti e ricercati, impreziositi da particolari acconciature”.
I numerosi ospiti intervenuti sono stati accolti con professionalità dagli alunni hostess e responsabili della sicurezza, i quali hanno svolto con entusiasmo il loro compito; le docenti referenti hanno espresso la loro soddisfazione per una iniziativa che promuove il Liceo Artistico modicano in tutta l’area iblea , auspicando di proseguire con una nuova edizione il prossimo anno.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI