Il 21 aprile è la Giornata del Biotestamento, a Marina di Ragusa il gazebo Uaar

Una giornata nazionale per informare e sensibilizzare sulle cosiddette Disposizioni Anticipate di Trattamento, organizzata dall’Associazione Luca Coscioni, dall’Uaar, dai Radicali Italiani e dalla Chiesa Pastafariana Italiana. Sarà il prossimo 21 aprile, sabato, e vedrà impegnati i volontari delle associazioni aderenti in oltre cento Comuni italiani. A Ragusa sarà il circolo Uaar a organizzare un gazebo informativo in piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa, a partire dalle ore 17.00.
Sebbene il Comune di Ragusa abbia da tempo istituito un registro dei Testamenti Biologici, nel resto del territorio provinciale e in larga parte di quello nazionale è solo dopo l’approvazione della legge 219/2017 che finalmente i cittadini hanno acquisito il diritto di vedere riconosciuto il documento contenente le proprie disposizioni sul fine vita, nonché di depositarlo presso tutti gli uffici di stato civile in attesa che venga istituito il registro nazionale. Pochi però sanno effettivamente come funziona la nuova legge e le istituzioni non provvedono a fare informazione in merito.
«L’obbiettivo di questa giornata è quello di fornire ai cittadini le informazioni che dovrebbero in teoria arrivare loro direttamente dalle istituzioni», spiega Massimo Maiurana, coordinatore del circolo di Ragusa dell’Uaar. «Per questo noi, insieme al comitato di associazioni di cui facciamo parte, scenderemo in campo distribuendo brochure che spiegano le novità introdotte, mettendo a disposizione fac simile di Dat che possano servire da base per redigere la propria, rispondendo alle domande dei cittadini e raccogliendo firme per l’altra sfida ancora aperta: la legalizzazione dell’eutanasia».

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI