Ciclismo. Tirreno-Adriatico. Il ragusano Caruso va sul podio

0
728

Un ragusano sul podio della Tirreno-Adriatico. E’ Damiano Caruso, ciclista professionista della BMC Racing Team, si è classificato secondo nella prestigiosa corsa in bici a 24 secondi dal vincitore, l’ex campione del mondo Michal Kwiatkowski e davanti a Geraint Thomas piazzatosi al terzo posto. Per Caruso, è il miglior risultato della carriera dopo l’ottavo posto al Giro 2015, e il nono alla Vuelta 2014. Il 30enne ciclista ragusano durante la kermesse appena conclusa ha indossato per due giorni al maglia azzurra grazie ai piazzamenti nella crono a squadre di apertura e nella tappa che ha proposto la scalata di Sassotetto.
“Era molto difficile centrare la vittoria – dice l’atleta – poichè Kwiatkowski e Thomas sono due corridori molto forti.. Conservare il secondo posto è già qualcosa di importante. Sono partito forte perché sapevo che dovevo dare tutto fin dall’inizio. Tre secondi potevano esser tutto o niente. Era giusto rischiare, l’ho fatto, ma forse ho pagato ciò un po’ nella seconda parte. L’importante però è non avere dei rimpianti, ho dato tutto”. Non può che ritenersi soddisfatto il siciliano al termine dell’ultima tappa della Corsa dei Due Mari, la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto.
Nella foto oasport, Damiano Caruso sul podio(primo da sinistra)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciotto − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.