Scicli. Furto sventato la notte di Capodanno in un ingrosso di prodotti per l’agricoltura

Furto sventato, nel bel mezzo della notte di capodanno, in un ingrosso di prodotti per l’agricoltura di Scicli. Erano le 23.55 del 31 dicembre quando la Centrale operativa de La Ronda riceveva diverse segnalazioni di allarme provenienti da un magazzino sito a Donnalucata in territorio di Scicli.

Immediatamente venivano allertate due radiomobili dell’Istituto di Vigilanza che si recavano sul posto dove giungevano dopo pochi minuti. Le Guardie Giurate notavano subito un foro che i ladri avevano praticato su una parete dello stabile nel tentativo di accedere all’interno. Anche una porta era stata forzata ed erano evidenti i segni del passaggio dei ladri all’interno degli uffici, dove avevano tentato, senza riuscirci, di danneggiare il sistema d’allarme installato a protezione del magazzino.
Mentre le Guardie Giurate mettevano in sicurezza l’area intera, per impedire l’accesso a persone non autorizzate, i Carabinieri giungevano sul posto e, sentito il resoconto dei vigilanti su quanto accaduto, avviavano immediatamente le ricerche per l’intera zona, perlustrando le zone circostanti.
Nel frattempo arrivava sul posto anche uno dei referenti della ditta responsabile di quell’area di cantiere il quale, dopo un’attenta verifica, constatava che il tentativo di furto era andato a vuoto, poiché i ladri una volte entrati nei locali dell’azienda erano stati costretti alla fuga per l’intervento delle guardie de La Ronda.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI