Cerca
Close this search box.

Lopez su sicurezza pubblica. “Il Comune di Scicli faccia di più”

Tempo di lettura: 2 minuti

I recenti episodi di cronaca hanno riacceso il dibattito sul tema della sicurezza a Scicli. Ad attaccare il sindaco Mario Marino e la sua giunta è il consigliere, della lista “Vindigni Sindaco”, Marco Lopes. “Un crescendo di degrado e violenze che paiono inarrestabili, questa è purtroppo la situazione in cui oggi si trova la nostra città” ha spiegato il rappresentante di opposizione.

“Questo argomento continua ad essere prioritario per la città – viene spiegato in una nota – un allarme sottovalutato, se non minimizzato, che denunciamo insieme alla collega Licia Mirabella, sui vari e gravi episodi che avvengono oramai quotidianamente sul territorio, in cui siamo rimasti completamente inascoltati dal sindaco Marino e spesso tacciati di catastrofismo. I problemi di sicurezza sono emersi di recente o sono presenti da anni?
Presentando una mozione lo scorso 7 settembre in Consiglio comunale, nel quale sono stati ascoltati i pareri di specialisti del settore, avevamo chiesto la realizzazione di una cabina di regia che coivolgesse tutti gli attori del territorio, da quelli istituzionali a quello del volontariato, ognuno per competenza, attraverso azioni di sensibilizzazione al fine di monitorare e stimolare la crescita sociale del nostro tessuto civico e garantirne la sicurezza con il rispetto delle regole condivise, la realizzazione di telecamere in punti critici della città totalmente scoperti, così come abbiamo chiesto di predisporre dei presidi fissi interforze in zone sensibili che ciclicamente registrano violenze e degrado. Mozione bocciata dalla maggioranza e dalla Giunta, prendendo “sottogamba” la problematica e che nell’occasione non ha dimostrato buon senso”.

“Occorre cambiare strategia – continua Lopes – ed intraprendere politiche più efficaci per garantire la sicurezza dei cittadini. Avente come oggetto la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa, di condotte illecite di infrazioni stradali ed educazione civica. Perché l’insicurezza in città non è una questione di percezione, ma è un’emergenza che deve essere affrontata con tutti i mezzi a disposizione. Sulla richiesta di maggior sicurezza da parte di cittadini, oggettivamente gli ultimi episodi che hanno riguardato la città sono deprecabili. Situazioni del genere non possono e non devono ripetersi. Da molto tempo sollecitiamo chi governa, a tutti i livelli, ad intervenire. Su questo tema non si può allentare la tensione. Dobbiamo far funzionare seriamente gli strumenti di cui ci dotiamo, altrimenti non potremo pretendere che le persone diano credibilità alla politica. Nel collaborare insieme per una città più sicura per i nostri cittadini”.

“Continuo a credere – conclude Lopes – a riporre fiducia nelle forze dell’ordine impegnate a monitorare il nostro territorio. Siamo tutti d’accordo che la nostra meravigliosa Scicli e il suo comprensorio non meritano questa cartolina di presentazione ed è nostro dovere impegnarci affinché possa continuare serenamente ad essere sicura per i cittadini e i tanti turisti che amano il nostro territorio.

538820
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top