Cerca
Close this search box.

Il Liceo Musicale “Verga” di Modica porta in scena la cultura siciliana

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Teatro Garibaldi di Modica giovedì 30 maggio ha fatto da cornice a “Isola Sicilia”, applaudito spettacolo nel quale la cultura e le tradizioni della nostra isola, veicolate dal dialetto, sono state l’approdo di un percorso seminariale compiuto da alcuni alunni del Liceo Musicale dell’Istituto di Istruzione Superiore “ G. Verga” di Modica sotto la guida di artisti/docenti di eccezione. “Non solo Mizzica – Il siciliano, la lingua di un popolo” è il progetto di riferimento che l’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale – Dipartimento dell’Istruzione, dell’Università e del Diritto allo Studio della Regione Siciliana – ha promosso e finanziato per la valorizzazione di un idioma connotato, nell’oralità e nella tradizione scritta, di una straordinaria ricchezza lessicale, talora al limite dell’intraducibilità, e di una fortissima carica sia espressiva che comunicativa. Non per nulla, oltre ai seminari, ai giovani è stata altresì offerta una lectio magistralis di approfondimento di carattere linguistico affidata al professore Giulio Scivoletto dell’Università di Catania.
“Isola Sicilia” – che si rifaceva alla tradizione anche nei costumi e negli oggetti di scena – è stato un vivace intreccio di canto solistico e corale, interventi musicali con strumenti tradizionali, pantomima e recitazione dai più diversi registri, dagli acrobatici giochi di parole degli scioglilingua alla cadenzata declamazione intonata del “cuntu” del cantastorie. Dopo l’originale presentazione in dialetto ed in forma teatrale curata dalla professoressa Loredana Vernuccio, referente del Liceo Musicale modicano, sul palco hanno affiancato i giovani musicisti del “Verga” il cantastorie Giovanni Alfieri, la cantante Agnese Buscema, Antonio Bonasera, esperto di aerofoni della tradizione siciliana, e Peppe Di Mauro coi suoi tamburi a cornice.
Dopo i saluti del Dirigente Scolastico del “Verga”, professore Alberto Moltisanti, e del Sovrintendente del “Garibaldi”, Tonino Cannata, e i ringraziamenti rivolti all’encomiabile autore dell’idea progettuale prof. Adriano Denaro, nonché ai docenti collaboratori al progetto Elvira Mazza, Dario Adamo e Pietro Vasile, il matinée si è concluso con l’apprezzata esibizione dei tre grandi artisti “nati in Sicilia” Luca Madonia, Pippo Kaballà e Rosalia Misseri, che nelle loro masterclass hanno donato ai ragazzi un importantissimo momento formativo. Con la generosità tipica dell’animo siciliano, inoltre, i tre siciliani illustri hanno lasciato un consistente contributo personale per l’elaborazione del podcast ideato dal prof. Denaro appositamente per “Isola Sicilia”.
Per la realizzazione di “Isola Sicilia” il Liceo Musicale dell’Istituto “Verga” di Modica si è avvalso della collaborazione di una rete di dieci scuole superiori di Ragusa, Vittoria, Ispica e Pozzallo, presenti in teatro con una folta rappresentanza di docenti e alunni.
.

537881
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top