Cerca
Close this search box.

Recupido sprona la Virtus Ragusa contro la Fortitudo Messina

Tempo di lettura: 2 minuti

Un’altra testa e magari una vittoria per cancellare il passo falso di Messina e presentarsi con fiducia alla seconda fase: è la richiesta di coach Gianni Recupido alla sua squadra, che domenica torna in casa, al PalaPadua (ore 18), per affrontare la Fortitudo Messina, che attualmente occupa l’ultima posizione del girone H della Serie B Interregionale. La Virtus, nonostante il k.o. con Castanea, rimane issata al secondo posto e, ottenuto il pass per il Play-In Gold con qualche turno d’anticipo, non ha particolari ambizioni di classifica. Nella fase a orologio, infatti, ci si porta dietro i punti conquistati negli scontri diretti con le altre formazioni classificate dal 1° al 4° posto (Capo d’Orlando, Viola e Sala Consilina).

“Non è una sfida coi nostri avversari, ma con noi stessi – avverte coach Recupido -. La settimana scorsa abbiamo commesso un brutto errore nell’approccio alla partita, non eravamo concentrati al 100 per cento e ci siamo trovati nei guai da subito. Ne abbiamo parlato nello spogliatoio e sono convinto che non si ripeterà: questa settimana ci siamo allenati forte e domani l’approccio dovrà essere diverso. Non dobbiamo guardare la classifica, ma bisogna andare in campo con l’obiettivo di colmare le nostre lacune”

La Fortitudo di coach Cavalieri, in questo campionato, ha vinto una sola volta, ma conta su un gruppo giovane, con la testa leggera, e capace di esaltarsi. Sarà la penultima gara della prima fase per la Virtus che, dopo la trasferta del 18 febbraio a Rende, potrà dedicarsi anima e corpo al Play-In: “Abbiamo iniziato a osservare l’altro girone – ammette coach Recupido – Un paio di squadre sembrano certe del pass, poi ce ne sono 4-5 che si equivalgono e sono molto competitive. Molfetta è una macchina da guerra, lunga e ben costruita. Ma è difficile valutare la differenza fra il loro girone e il nostro, dovremo giocarci contro per capire il reale valore degli avversari. Però, come ripeto ormai dal 21 agosto, l’obiettivo è arrivare a quel punto della stagione con le giuste convinzioni e con la condizione fisica necessaria per poter competere alla pari con tutti fino ai playoff”.

La sfida di domani al PalaPadua sarà arbitrata da Cappello di Porto Empedocle e Mameli di Augusta. La gara sarà trasmessa anche in diretta streaming sul sito www.virtusragusabasket.it al costo di tre euro.

528660
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top