Cerca
Close this search box.

Furti auto a Modica e Ragusa. 2 imputati scelgono l’abbreviato

Tempo di lettura: 2 minuti

Erano state 17 le auto rubate dai ladri in trasferta tra Modica, Scicli, Ragusa, Furci Siculo, Nizza di Sicilia e Messina: sei Fiat Panda, quattro Jeep Renegade, due Ford Ka, due furgoni, un’Alfa Romeo Giulia e una Fiat Bravo.  Due degli imputati scelgono il rito abbreviato ed il giudice unico del Tribunale di Ragusa, Elio Manenti, in udienza pre dibattimentale, ha disposto l’udienza per il prossimo 15 aprile, ma solo per sette veicoli, visto che sono mancate le querele dei proprietari degli altri 10 per cui il magistrato   ha dichiarato non doversi procedere sui  10 furti di auto commessi tra il 25 settembre 2020 a Modica e il 24 novembre dello stesso anno a Ragusa. Di conseguenza uno dei tre imputati catanesi, ovvero R.M., 44 anni, è uscito dal processo. Per i restanti sette furti gli altri due imputati hanno scelto, come si diceva. il rito abbreviato. Si tratta di G.D.S., 46 anni, e di A.L.G.,  43 anni. Gli imputati erano presenti in video conferenza perché detenuti per altre cause. 

I tre etnei erano accusati di furto pluriaggravato in concorso.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top