Cerca
Close this search box.

Rottamazione e la mancata adesione del Comune di Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso 6 novembre era la data ultima per aderire alla rottamazione cartelle, pagando la prima rata (circa 400 mila euro) per i debiti della Servizi per Modica.  Non risulta che il Comune abbia aderito a tale opportunità.

“A questo punto – dice il consigliere comunale del Pd, Giovanni Spadaro – chiedo  all’Amministrazione Comunale quale futuro immagina per la SPM e quale sarà la sorte dei  45 dipendenti e per quale motivo ha scelto di aderire alla rottamazione per la Multiservizi, società  che non ha alcun dipendente, ed invece non lo ha fatto per la SPM ed i suoi lavoratori”?

521537
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top