Cerca
Close this search box.

Liberiamo Pozzallo, condanna aggressione ad assessore Morana

Tempo di lettura: 2 minuti
Liberiamo Pozzallo, condanna l’aggressione all’assessore Stella Morana, non solo verbale, ma anche fisica. Fatti incresciosi che turbano, la vita quotidiana, la vita democratica e la vita politica che non dovrebbero mai accadere. “Questa aggressione, però, non è di certo un evento unico. Segue, infatti, alla rissa con l’accoltellamento in via Mazzini di un giovane e l’infastidimento subito da una giovane commerciante da parte di tre extra comunitari all’interno del suo locale commerciale. In questo caso silenzio assoluto da parte del Sindaco, della Giunta Comunale, del Presidente del Consiglio e di tutti i consiglieri della maggioranza. Forse distratti dalla Sagra e dalla manifestazione “Calici di Cabrera”, non hanno sentito il bisogno di condannare questi atti violenti e non meno gravi di quello che ha coinvolto l’Assessore Morana. Qualcuno ci considererà, purtroppo, “Bastian contrari”, ma la libertà di pensiero e di espressione, ci obbliga a far notare come il Sindaco usi due pesi e due misure. Nessuna condanna per i due atti violenti citati così come silenzio assoluto e nessun comunicato stampa di solidarietà verso il candidato Sindaco Spadola, quando, durante la campagna elettorale, fu minacciato, offeso ed aggredito. Né si può dimenticare quando proprio il sindaco rivolse, in aula consiliare e prima dello svolgimento del Consiglio Comunale “insulti pesantissimi, minacce e volgarità di vario genere” (RTM News 17/09/2019) ad un consigliere comunale di opposizione. Invitiamo chi oggi è solidale ad usare una sola unità di misura. Sempre! Il Sindaco che giustamente è intervenuto per stigmatizzare il fatto, si decida, una buona volta, “ad alzare l’asticella”, da lui tanto amata. Ribadiamo, all’assessore Morana, la nostra stima e la nostra solidarietà augurandole buon lavoro per il bene di Pozzallo e dei pozzallesi”.
© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top