Cerca
Close this search box.

La DC modicana chiede la modifica dello statuto comunale

Tempo di lettura: 2 minuti

Nella prossima seduta del civico consesso di Modica del 7 settembre tra i punti all’ordine del giorno ci sarà la mozione sulla modifica dello statuto comunale. Questo in seguito alla mozione presentata dal gruppo consiliare della Democrazia Cristiana che spinge per la stesura di un nuovo e più moderno statuto comunale. Risulta infatti evidente come quello attualmente in vigore, approvato nel dicembre 1992 e modificato in ultima data nel 2005, sia ormai obsoleto, non più al passo con i tempi. L’unico modo per stare al passo con i tempi è pensare ad un suo completo rinnovamento, stante la sua importanza per la vita del Comune. Esso, infatti, detta i principi per i regolamenti e le regole per il funzionamento e l’organizzazione dell’ente comunale. “Ringraziamo il presidente del consiglio – dichiarano i consiglieri dello scudo crociato – per aver inserito il punto all’ordine del giorno del primo consiglio comunale utile. Un doveroso ringraziamento anche per il sindaco, il segretario comunale, le commissioni e tutte le figure interessate che lavoreranno affinché il comune venga dotato di questo strumento fondamentale per un corretto svolgimento dell’attività amministrativa dell’ente. Siamo fiduciosi che questo importante progetto si realizzerà al meglio e nel minor tempo possibile; in questo modo potremo disporre di uno statuto aggiornato che disciplini l’organizzazione e il funzionamento dell’apparato comunale”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top