Cerca
Close this search box.

Crisi idrica: il Comune di Modica si sostituisce al Consorzio di

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Modica sta cercando di venire incontro alle centinaia di richieste di aiuto che arrivano da parte di cittadini le cui abitazioni o attività commerciali dipendono dall’erogazione idrica proveniente dalla diga di S.Rosalia. Negli ultimi giorni, infatti, il servizio offerto dal Consorzio di Bonifica è venuto praticamente a mancare lasciando “a secco” centinaia di residenti sparsi su diverse zone del territorio di Modica. Le cause sono da rintracciare nella scarsa manutenzione delle condutture e nella mancata potabilizzazione dell’acqua da distribuire. Per venire incontro loro e nelle more che si possa risolvere il problema, abbiamo fatto partire il servizio di approvvigionamento a chiamata tramite autobotti. Tutti coloro che lamentano la mancanza di acqua possono chiamare i numeri 346 655 8152 (Ufficio Idrico). prenotando il rifornimento fin quando la situazione non tornerà a normalizzarsi. “E’ chiaro che ci auspichiamo un pronto intervento da parte del Consorzio – commenta il Sindaco Maria Monisteri – poiché a cadenza regolare ci troviamo a dover fronteggiare questa problematica che si acuisce ancora di più con l’arrivo della stagione calda. Altrettanto chiaro deve essere il fatto che ogni spesa che il Comune di Modica dovrà sostenere per questo servizio verrà addebitata al Consorzio di Bonifica. Piena solidarietà a tutti quei cittadini che esasperati ci stanno contattando per avere un nostro aiuto. Il Comune di Modica si sta sostituendo in questo momento al Consorzio ma è lampante come tale situazione non può costituire la normalità”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top