Cerca
Close this search box.

Confcooperative. Messo in rilievo il ruolo delle Coop Agricole

Tempo di lettura: 2 minuti

La Conferenza episcopale italiana, durante la Giornata del Ringraziamento, ha evidenziato l’importanza della cooperazione per lo sviluppo dell’agricoltura. Un tema molto sentito da Confcooperative territoriale Ragusa per la consistente presenza di realtà operanti nell’ambito agricolo a livello provinciale. “Sì, è vero – chiarisce il presidente provinciale Confcooperative Ragusa, Gianni Gulino – le cooperative agricole danno forma ad iniziative economiche che, senza negare il profitto, perseguono fini mutualistici e sociali. Insomma, si procede oltre la logica del lucro fine a se stesso e si guarda anche ad altri fini che permettono di evidenziare l’importanza della cooperazione per lo sviluppo dell’agricoltura. Stiamo parlando di imprese aperte e democratiche che favoriscono la crescita di tutti i soci e dei membri della comunità in cui operano e sono pertanto tra i principali artefici dello sviluppo socio-economico del nostro territorio”. Alle parole di Gulino fanno eco quelle di Nuccia Alboni, imprenditrice del settore, componente del consiglio territoriale di Confcooperative e vicepresidente regionale di Fedagri. “Le nostre imprese che operano nel settore della cooperazione – chiarisce – si muovono in una prospettiva di benessere diffuso e sostenibile per via del valore che esse producono per la collettività, per il tessuto sociale, per l’ambiente e per le generazioni future. Il loro radicamento territoriale è molto forte, testimoniato dall’approvvigionamento di materia prima agricola nazionale da parte delle proprie imprese agricole socie”. Le cooperative, inoltre, erogano servizi ai soci, sotto forma di acquisti collettivi di mezzi di produzione, assistenza tecnica, contabile e fiscale, promuovono l’innovazione e orientano i propri associati nell’adozione di pratiche sostenibili. “Stiamo parlando di realtà – conclude Alboni – che diventano attori chiave per la sostenibilità, in quanto contribuiscono al raggiungimento di diversi Sustainable development goals, previsti dall’Agenda 2030 dell’Onu, attraverso le loro attività economiche, le proprie iniziative sociali e attraverso le interazioni delle proprie attività con l’ambiente. Insomma, una grande realtà su cui puntare sempre di più”.

510158
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top