Cerca
Close this search box.

Liren Ding, primo cinese proclamato campione mondiale di scacchi

Tempo di lettura: 2 minuti

di Giannino Ruzza

Il cinese Liren Ding è stato incoronato nella capitale kazaka, Astana,  nuovo campione del mondo di scacchi,  opposto al russo Ian Nepomniachtchi. Non sono bastate le 14 partire ufficiali per decretare il vincitore essendo finite tutte in perfetta parità, ma è stato necessario il tie-break di 4 partite rapide (25 minuti). Le prime tre sono finite in parità, ma nella quarta il russo non ha percepito una trappola tesa dal cinese e ha finito per cedere il suo re. Dopo la sconfitta, Nepomniachtchi ha detto: “Ho avuto le mie chance che avrei dovuto sfruttare trovando il gioco nelle 14 partire classiche. In una di quelle occasioni ho sbagliato due movimenti” ha lamentato il russo. All’età di 30 anni, Ding diventa il primo giocatore di scacchi cinese ad essere proclamato campione del mondo. Succede al norvegese Magnus Carlsen, che ha dominato il regno degli scacchi per dieci anni di fila. Per la cronaca il  rapid chess (a tempo) è servito a stabilire il campione di scacchi anche nelle edizioni del 2006, in cui il russo Vladimir Kramnik ha battuto il bulgaro Veselin Topalov. Nel 2012 quando l’indiano Viswanathan Anand ha sconfitto l’israeliano Boris Gelfand, nonché nel 2016 e 2018, quando il pluricampione norvegese Carlsen, ha battuto rispettivamente il russo Sergei Karjakin e l’americano Fabiano Caruana.

 

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top