Cerca
Close this search box.

Amministrative a Modica. Fratelli d’Italia va con Gerratana

Tempo di lettura: 2 minuti

Fratelli d’Italia affronterà le Amministrative di maggio  a fianco del movimento Modica Libera del candidato sindaco Nino Gerratana. Quest’ultimo e Tato Cavallino hanno ufficializzato l’accordo attraverso un post e una foto su Facebook. Entrambi hanno un passato da consiglieri e assessori comunali (Cavallino è stato presente alle elezioni regionali con scarsi risultati).
Fratelli d’Italia avrebbe trovato il veto da parte di Maria Monisteri del Gruppo Ignazio Abbate con DC e Lega.

Frattanto un’altra debacle si registra tra i consiglieri comunali uscenti: la presidente della civica assise, Carmela Minioto, non sarà più dalla parte della compagine dell’on.Abbate perché esautorata. Molto sicuramente si candiderà nelle liste a sostegno della candidata a sindaco del Partito Democratico, Ivana Castello.

505726
© Riproduzione riservata

5 commenti su “Amministrative a Modica. Fratelli d’Italia va con Gerratana”

  1. Certo che . .

    Potrebbe accadere che la Monisteri arriva al ballottaggio, e poi viene trombata.
    Tutto per ridimensionare i pensieri megalomani di Gnaziu.

  2. Ci auguriamo fortemente che termini qua, questo mandato del sindaco uscente. Che escano tutti i suoi adepti.
    Che finisca il classico amici di amici.
    Modica necessità di un uguaglianza, che la gente si senta libera di “fare” anche non essendo un amico di amici.
    Nino giarratana potrà non essere il futuro di Modica, ma potrà essere insieme alla castello un raggio di sole in un griggiume degli ultimi anni, fatto di debiti e pali di luce.

  3. Siamo quindi a 3 candidati definitivamente? Castello, Monisteri e Gerratana.
    Pensavo che Fratelli d’Italia appoggiasse la Monisteri, anche se naturamente non ci sarà nessun ballottaggio, ma nell’improbabile ipotesi di un ballottaggio, gli elettori di Gerratana e Fratelli d’Italia appoggerebbero sicuramente la Monisteri.
    Mia previsione: gli elettori saranno in percentuale alta e controcorrente rispetto alle ultime amministrative e politiche, dove gli elettori erano meno del 50%,
    a Modica invece in queste amministrative voteranno oltre il 60% degli aventi diritto, vince la Monisteri con quasi il 70%, la Castello avrà circa il 27% ed infine Gerratana si fermerà al 3%.
    I modicani sono molto semplici, non serve essere maghi per capire come andranno le cose.
    Mi piacerebbe leggere le previsioni di altri commentatori, ad eccezione di quelli che sono impelagati a difendersi dai “sieri” e dalle ossessioni anti “occidente”, hanno troppo da fare, poracci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top