Cerca
Close this search box.

Chiaramonte Gulfi. Straordinario il Carnevale edizione 2023

Tempo di lettura: 2 minuti

L’edizione del Carnevale chiaramontano 2023 è stata sicuramente straordinaria. Prima del gran ballo in maschera, le evoluzioni con il fuoco della compagnia del Gufo, quindi la performance dell’associazione Girotondo di Comiso e, a seguire, la sfilata del gruppo mascherato che, con il carro allegorico avente per tema Ghostbusters, ha animato una coreografia d’impatto, facendo rivivere lo spirito carnascialesco di una realtà, quella di Chiaramonte, appunto, dove la tradizione si tramanda di generazione in generazione. Sono stati i numeri di questa edizione quelli che hanno fatto la differenza, numeri che caratterizzano il Carnevale della ripartenza in maniera positiva in vista delle future edizioni. “Intanto la scelta del format, con un giorno in più – sottolinea il sindaco di Chiaramonte, Mario Cutello – si è rivelata vincente, così come la decisione di allestire un’area food nelle tre serate del sabato, della domenica e, ovviamente, del lunedì per esaltare il maiale in tutte le sue declinazioni. Abbiamo fatto degustare ai visitatori le bontà tipiche del nostro territorio. Poi, non dobbiamo dimenticare che partivamo da un assunto, quello cioè di organizzare un Carnevale in economia, che non incidesse più di tanto sui bilanci dell’ente comunale, e che, allo stesso tempo, richiamasse presenze da ogni parte. Voglio ribadire che i numeri ci danno conforto in questo senso, anche per le ricadute che si sono registrate nell’economia locale. Secondo i nostri calcoli, il Carnevale a Chiaramonte ha generato un movimento economico, indotto compreso, pari a 300.000 euro. I visitatori nelle quattro giornate sono stati 25mila e sono stati venduti ben seimila panini con salsiccia. Numeri straordinari che è stato possibile realizzare grazie al sostegno dell’Ars, in particolare dell’on. Nello Dipasquale, del Libero consorzio comunale ma anche grazie alla collaborazione della Pro Loco, del Consorzio Chiaramonte, dell’associazione Namastè e dell’istituto alberghiero Principi Grimaldi sede di Chiaramonte. Grazie anche alle parrocchie Santa Maria La Nova, San Nicola e dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria che hanno organizzato ed animato la sfilata delle mascherine. Ringrazio, poi, tutti coloro che hanno partecipato e animato, ognuno per le proprie competenze, il Carnevale di Chiaramonte ma più di tutti ringrazio il vicesindaco Elga Alescio, il consigliere comunale Giancarlo Catania, tutti i componenti dell’amministrazione e la maggioranza consiliare, per l’aiuto fornito nel mettere in piedi, in tempi relativamente brevi, una manifestazione che ha fatto registrare un grandissimo impatto e che, adesso, ci rilancia in chiave futura”.

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top