Cerca
Close this search box.

Calcio.Arriva la capolista Igea al cospetto della Virtus Ispica

Tempo di lettura: 2 minuti

“La partita dovremo cercare di farla noi. Sappiamo che ci troveremo di fronte la capolista. Ma scenderemo in campo senza timore reverenziali e, soprattutto, senza aspettarli. Perché altrimenti sarebbe la fine”. Così l’allenatore della Virtus Ispica, Giuseppe Trigilia, in vista del match di domenica al Comunale di Pozzallo contro la prima della classe, la Nuova Igea. Il via alle ostilità a partire dalle 15. “Manterremo – continua Trigilia – il nostro sistema di gioco. D’altronde, ci siamo allenati per questo nel corso della settimana e cercheremo di collaudare ancora di più i nostri meccanismi. I ragazzi sono molto concentrati. E, tra l’altro, reduci dalla vittoria di domenica scorsa in trasferta con il Mazzarrone, sono pure molto galvanizzati. E’ chiaro che non sarà per nulla semplice. Ma abbiamo le nostre carte e cercheremo di giocarcele, sino in fondo. Ho raccomandato al gruppo di non lasciare troppo spazio all’avversario perché, altrimenti, tutto ciò sarebbe deleterio per noi. Detto questo, sappiamo che ci troveremo di fronte una grandissima squadra che si trova in testa alla classifica non certo per caso. E’ chiaro che dovremo scendere in campo con tutta la determinazione del caso. E, poi, alla fine tireremo i conti. Abbiamo la necessità di fare punti. E non possiamo lasciare nulla di intentato pur di arrivare al traguardo. Cercheremo di dire la nostra, com’è giusto che sia, con il sostegno di chi ci sta accanto”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top