Cerca
Close this search box.

Servizi per Modica, proclamato lo stato di agitazione

Tempo di lettura: 2 minuti
La Camera del Lavoro ha proclamato lo stato di agitazione del personale-dipendente della società Servizi per Modica. Il sindacato precisa anche  che, trascorsi dieci giorni dalla proclamazione dello stato di agitazione,  comunicherà, secondo le forme di legge e secondo le procedure contrattuali, il giorno in cui avverrà l’astensione dal lavoro per sciopero dei lavoratori.
Tale decisione si è resa necessaria per i ritardi accumulati dall’Azienda nel liquidare gli stipendi ai lavoratori, che vantano già tre mensilità maturate e non pagate. Ma principalmente la scelta dell’astensione lavorativa scaturisce  dalla condizione di incertezza e della perdurante  precarietà in cui sono stati inabissati le vite di 79 lavoratori, che, a causa del fatto che la “Servizi per Modica” è  stata messa in liquidazione, stanno perdendo non solo diritti, ma stanno anche  rischiando di trovarsi, se non avverrà in tempi brevissimi il loro trasferimento alle due nuove Società costituite, senza lavoro, per la gravissima condizione economica dell’Azienda partecipata dal Comune di Modica.
© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top