Vittoria. Finanziato progetto sulla comunità energetica

Ventunomila euro dalla Regione
Tempo di lettura: 2 minuti

L’assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità, Dipartimento dell’Energia, ha pubblicato le istanze ammissibili ai finanziamenti riguardanti il bando Cer (Comunità di energia rinnovabile) riconoscendo e assegnando al Comune di Vittoria un contributo a fondo perduto dell’ammontare di 21.003,08 euro. Somme che saranno utilizzate per realizzare uno studio preliminare della condizione attuale, al fine di individuare le migliori soluzioni da perseguire per sgravare tutti i soggetti coinvolti dai maggiori costi dell’energia. Sarà, insomma, svolto un piano energetico particolareggiato che traccerà le linee guida da considerare per l’attuazione di progetti futuri finanziabili attraverso i fondi del Pnrr.

A darne comunicazione gli assessori comunali alle Energie rinnovabili, Giuseppe Nicastro, e allo Sviluppo economico, Anastasia Licitra, che hanno portato avanti assieme questo percorso, facendo valere una stretta intesa sinergica. “La comunità energetica – spiega Nicastro – è un’associazione composta da enti pubblici locali, aziende, attività commerciali o privati cittadini, i quali scelgono di dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia e l’autoconsumo da fonti rinnovabili, attraverso un modello basato sulla condivisione e la cooperazione. Stiamo parlando di una realtà dall’elevato valore sociale, etico ed economico, il cui sviluppo potrà contribuire al raggiungimento del processo di decarbonizzazione, allo sviluppo di un modello equo di mobilità sostenibile e alla lotta contro la povertà energetica presente sul territorio. Dobbiamo dire che, già sin dalla campagna elettorale, il sindaco Aiello aveva visto lungo, auspicando la strutturazione di questo percorso, non immaginando la drammatica crisi a cui adesso tutti, aziende e famiglie, stanno andando incontro a causa del caro bollette. Tutto ciò reso ancora più complicato dall’attuale instabilità internazionale. Voglio, ancora una volta, ringraziare il personale degli uffici e la Cuc che, durante il periodo estivo, non si sono risparmiati un attimo per cercare di arrivare a centrare l’obiettivo. E, ancora una volta, hanno dimostrato di saperci fare”.

L’assessore Licitra, dal canto suo, sottolinea: “Le Amministrazioni locali sono chiamate ad avere un ruolo attivo nello sviluppo delle Comunità energetiche. Ed anche il Comune di Vittoria ha contribuito alla realizzazione di questo progetto in linea con quanto statuito a livello europeo. Già lo scorso gennaio questa Amministrazione, nel quadro delle iniziative relative al programma “Horizon Europe”, ha partecipato al progetto di decarbonizzazione totale delle città per la ricerca e per l’innovazione per il periodo 2021-2027. L’obiettivo generale è ottenere un impatto scientifico, tecnologico, economico e sociale dagli investimenti dell’Ue in ricerca e innovazione. I benefici economici sono legati alla vendita dell’energia e ai meccanismi di incentivazione previsti dalla legge per promuovere la transizione energetica e determinati dalla condivisione dei vantaggi economici e dei profitti finanziari con la Comunità energetica e dei vantaggi ambientali. Anche da parte mia è doveroso ringraziare gli uffici per l’impegno profuso. Il personale del Comune ha dato prova di sapersi cimentare con qualsiasi prova, anche impegnativa, come testimoniato dai risultati ottenuti nella fattispecie”.

Entrambi gli assessori concludono affermando che “si tratta di una grande occasione per la nostra città” e che “dobbiamo necessariamente muoverci verso la linea che è stata tracciata. Solo così possiamo sperare di potere fornire un sostegno alle nostre imprese, alle famiglie che versano in condizioni di disagio economico, attivando buone pratiche capaci di venire incontro in maniera concreta a chi ha bisogno”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI