Aeroporti Catania e Comiso. Ryanair riduce voli

Tempo di lettura: 2 minuti

Ryanair sta tagliando rotte e frequenze su alcune basi italiane per la prossima stagione invernale che inizierà il 30 ottobre. Tra gli aeroporti coinvolti c’è quello di Comiso, previste riduzioni di frequenza a Catania. La compagnia low cost irlandese è l’unica ormai attiva allo scalo ragusano Pio La Torre. Un nuovo calendario, dunque, fino al prossimo marzo 2023 anche se probabilmente durante il periodo delle festività natalizie ci sarà una rimodulazione con un incremento dettato dall’aumento della domanda.

Il programma di Comiso, prevede, al momento l’eliminazione ad ottobre di tre tratte, nessun volo per Bari dal prossimo 27 ottobre, per Venezia dal 28, per Bologna dal 29. Da novembre, tagli anche ai collegamenti settimanali: Comiso – Milano Malpensa passerà dalle attuali 5 a 2 (ogni lunedì e venerdì); il collegamento Comiso – Bergamo avverrà soltanto il martedì e il sabato; il Comiso – Bruxelles Charleroi scenderà da 3 a 2, il lunedì e il venerdì. I collegamenti giornalieri dall’aeroporto di Comiso a Roma Fiumicino da ottobre saranno 4, per poi scendere a novembre a 2 come tutti gli altri (tratte il venerdì e la domenica).

Bologna-Catania subirà un taglio delle frequenze. Ryanair, ai primi di settembre, ha confermato tutte le rotte per Trapani con 58 voli settimanali. Al momento nessuna rotta cancellata anche a Palermo.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI