Calcio, Eccellenza. Modica. esordio casalingo con tre gol

Tempo di lettura: 2 minuti

MODICA-SIRACUSA 3-1 (Lorenzo -M-, Pellegrino -M-, Falco -M-, Melluzzo -RS-)

Arriva all’esordio in casa, al Vincenzo Barone, davanti ai propri tifosi, la prima vittoria stagionale del Modica in Eccellenza, contro il Real Siracusa. Grande partita dall’inizio alla fine da parte degli uomini di Giancarlo Betta e vittoria che non è mai stata in discussione. Nemmeno il tempo di mettersi comodi che il Modica passa in vantaggio con una gran punizione dalla destra di Lorenzo: sinistro sotto l’incrocio dei pali, incolpevole il portiere siracusano.

Il Modica non si accontenta e continua ad attaccare; al 15’ Butera se ne va sulla sinistra e mette al centro una gran palla per Micoli, tiro respinto da Aglianò. Si fa vedere in avanti anche il Real Siracusa con Sillah che prova a impensierire Misseri dal vertice dell’area di rigore, con scarsi risultati. Alla mezz’ora, nel giro di due minuti, il Modica va a centimetri dal raddoppio, prima con Sangarèche riceve un ottimo cross da Lorenzo, una spina nel fianco nella difesa siracusana per tutta la partita, e dal limite dell’area piccola mette alto di testa; un minuto dopo, azione personale di Falco che entra in area e la mette in mezzo, Micoli colpisce male e manda alto il possibile raddoppio. Poco prima del 45’, Micoli non concretizza un’altra palla-gol, in contropiede

Inizia il secondo tempo ma non cambia la sostanza: padroni di casa alla ricerca del doppio vantaggio, che finalmente arriva al 53’. Butera, autore di un’ottima partita, pennella un cross dalla sinistra e sbuca l’eterno Pellegrino che di testa non lascia scampo ad Aglianò. Gli ospiti cambiano qualche uomo nella speranza di cambiare la situazione ma il Modica sbaglia poco e al 24’ mette il punto esclamativo sulla gara con il gol di Falco, servito da un altro splendido cross di Lorenzo: colpo di testa e palla all’angolino. In gol entrambe le ali dei rossoblù, oggi in tenuta bianca. Dopo il terzo gol, il Modica si concede una distrazione, l’unica della sua partita, e incassa il 3-1 Siracusa. Gol nato da uno schema su punizione con Ruiz che serve al limite Melluzzo che disegna un sinistro a giro all’angolino; incolpevole Misseri. L’ultima occasione capita sui piedi di Sangarè che ruba intelligentemente palla a centrocampo ma sbaglia nell’uno-contro-uno contro Aglianò. Dopo 5 minuti di recupero e un po’ di nervosismo nel finale, arriva il primo successo del Modica che sale a quota 4 punti

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI