Al via a Santa Maria del Gesù a Modica la rassegna “Mediamatica”

Tempo di lettura: 2 minuti

È il pubblico che “ricerca” intrattenimento a rendere l’arte un “evento” o è l’arte che “richiama” il pubblico? Quando l’arte, con la sua produzione e i suoi codici, smette di essere una proiezione del proprio artefice e diventa, invece, un vero messaggio politico? In che direzione va l’arte di questo millennio e in che modo interagisce con i media che fruisce e che, a loro volta, la rendono fruibile?

Sono alcune delle domande che la rassegna “Mediamatica”, organizzata dall’Associazione LAP con la collaborazione della Città di Modica e curata da Francesco Lucifora, vuole porre allo spettatore e alle quali si cercherà di rispondere dal 9 al 30 settembre presso il complesso monumentale gotico catalano di Santa Maria del Gesù a Modica alta.

Si proverà a esplorare il rapporto tra arte contemporanea, media, suono, immagini in movimento e pubblico, con quattro set sonori di musica elettronica e un’esposizione permanente.

Dal 9 al 30, sarà visibile la proiezione permanente “The New Human Condition” del collettivo “Low Budget Group” fondato e composto da Diego Greco e Domenico Litrico. Con un linguaggio diretto e potente, colto e aperto, si indaga sulla posizione dell’uomo nella società, il suo rapporto con le “macchine” e altri scenari post-umani dove l’individuo è imbrigliato e davanti ai propri strumenti non può produrre altro che disperazione e l’assenza di aiuto, mentre il mondo intorno a sé va avanti noncurante.

Sempre il 9 settembre, a partire dalle ore 22.15, si esibirà Alberto Boccardi (drone ambient/elettro/space/sinth) in “Petra”: una cascata infinita di suoni e luci lampeggianti che, però, crea un solido che vien voglia di esaminare con una perizia geologica tanto è mutevole nell’espressione.

Un artista che che porta il pubblico dentro un’inedita un’inedita era geologica fornendo le coordinate e le mappe di luoghi immaginari da percorrere, tra passaggi segreti e percorsi frammentari, folate di onde che riecheggiano e risuonano dentro strutture cavernose.

Il 10 settembre, alle 23, KNARZY, al secolo Rebecca Iacono(IDM/techno/acid/dancefloor/live sinth) con “ACIDM”.

Ritmo dalle assonanze techno e noise melodico nel progetto intitolato “ACIDM” che unisce le basslines acid ai suoni e ritmi macchinosi della cosiddetta Intelligent Dance Music in un nuovo live set con step furenti tipici della dancefloor. Un vero e proprio esperimento da laboratorio capace di generare sonorità post-rave o completamente glitch.

Alle 22.15 del 23 settembre, sarà la volta di Salvo Incardona aka “Agapanto” (pure synth/drum/live/elettro): progetto elettronico solista nella cui performance dal vivo il fulcro è rappresentato da un sistema modulare ipertrofico e multifunzionale, attorno a cui si inseriscono in maniera talvolta aleatoria numerose altre componenti fra synth, drum machine, chitarre filtrate e ordigni vari.

Mediamatica chiude il 30 settembre con una esibizione, alle ore 22.15, di Hani Mojtahedy (Hjîroc) insieme a Andi Toma dei Mouse On Marse, in una sperimentazione che unisce la sublime voce della kurda-iraniana Hani Mojtalhedy con il virtuosismo elettronico del tedesco Andi Toma. Inediti steps con linee di dub e suoni aperti. Al termine il djset di Andi Toma.

Mediamatica, sia chiaro, è un manifesto politico: la proposta di inserire nel contesto di un complesso monumentale del XV secolo questa rassegna di artisti assortiti non a caso, con personalità che restituiscono diversi approcci performativi, è una provocazione rivolta al pubblico. Provocazione che, nel 2022, si ritiene di assoluta necessità per dirimere gli interrogativi inerenti a cosa sia l’arte, come vada fruita e sostenuta, se è un prodotto di consumo per pochi (e giusti) o se è il consumismo ad aver relegato l’arte in un angolo di casa come un orpello da mettere in vetrina per chi, in fondo, colleziona senza conoscere.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI