Modica, Carpentieri chiede conferenza per rifiuti e scuolabus

"Si convochi subito conferenza di capiugruppo"
Tempo di lettura: 2 minuti

A pochi giorni alla riapertura delle scuole ecco che, per migliaia di genitori, si presenta quella che è stata vista come una ulteriore e ingiustificata stangata sul budget familiare. Ovvero voler far pagare il servizio di scuolabus anche a chi è stato sempre esonerato perché non percettore di reddito o comunque con un Isee inferiore ai 20 mila euro”. A farsi portavoce delle lamentele di tantissime famiglie modicane è il Capogruppo della Lega, Mommo Carpentieri, che ha già richiesto formalmente la convocazione di una Conferenza dei Capigruppo urgente per discutere dei principali ed attuali problemi cittadini ad iniziare dalla situazione rifiuti per poi porre l’attenzione anche sul caro scuola. “Per le famiglie che, fino allo scorso anno erano esenti al pagamento della quota per il servizio di scuolabus, si tratta di una ennesima stangata inferta in un periodo storico già fortemente in sofferenza a causa dall’attuale crisi economica. Inutile ricordare che tutti siamo reduci da due anni di pandemia e che l’attuale rincaro delle materie prime, l’aumento del carburante, delle bollette della luce e del gas, stanno già mettendo a dura prova tantissime famiglie. Costringere queste – continua Carpentieri – a dover quest’anno inoltre sostenere un’ulteriore spesa significherebbe sferragli il colpo di grazia ed a farlo saprebbe proprio l’attuale amministrazione che, al contrario, dovrebbe invece sostenere i modicani in questo periodo particolarmente difficile. Inoltre, altra novità di quest’anno, è che a pagare saranno praticamente tutti i genitori che affidano i propri figli al servizio scuolabus con tariffe che arrivano fino a 25 euro mensili. Come se non bastasse si è anche deciso di eleminare la riduzione del 20% per il secondo figlio. Per tali ragioni – conclude Carpentieri – chiedo al Commissario Straordinario di spiegare le ragioni di tali aumenti durante la prossima Conferenza dei Capigruppo di cui mi sono fatto promotore. Si tratta di incontro necessario per trovare una soluzione immediata al caro scuola e per tornare a discutere, inoltre, sull’emergenza rifiuti. Una piaga ancora aperta e che a Modica raggiunge livelli sempre più preoccupanti”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI