Cerca
Close this search box.

Sud Africa. Sparatoria in una taverna di Soweto: 23 morti

Tempo di lettura: 2 minuti

Un gruppo di uomini, armati di kalashnikov, hanno aperto il fuoco all’interno di una pub taverna a Soweto domenica mattina ferendo a morte 15 persone, mentre altre 8 sono state uccise all’esterno del locale della township. Il rappresentante di Community Safety, Faith Mazibuko ha riferito: “Abbiamo ricevuto chiamate d’emergenza qualche minuto dopo mezzanotte e attivato l’ intervento della polizia che ha evitato una carneficina. La zia di una sopravvissuta ha detto che sua nipote Zama era in bagno quando è avvenuta la sparatoria riuscendo a salvarsi dalle raffiche degli assalitori. Zanele Ngcambele leader del gruppo radicale Nhlanhla Lux del Parlamento di Soweto, ha affermato che queste stragi stanno diventando una routine in Sud Africa ” È disgustoso tutto ciò. L’uso di armi automatiche letali come gli AK 47 non dovrebbero essere commerciabili”. La polizia brancola nel buio, mentre non si conosce quale sia stato il motivo che ha scatenato la carneficina nel sobborgo di Soweto della città di Johannesburg. Come accaduto in altre circostanze, il massacro non è stato rivendicato.

487250
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top