Edilizia sanitaria. Alla Sicilia andranno 156 milioni di euro

Lorefice (m5s): Arriva in Conferenza Stato Regioni il riparto dei 2 miliardi aggiuntivi stanziati in Manovra.
Tempo di lettura: 2 minuti

“La prossima settimana sarà all’ordine del giorno della Conferenza Stato Regioni il decreto di riparto delle risorse aggiuntive stanziate nell’ultima Legge di Bilancio, per favorire interventi di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico della rete sanitaria”.

Lo riferisce in una nota la presidente della Commissione Affari Sociali della Camera, Marialucia Lorefice (m5s), che precisa: “Il decreto assegna alle Regioni 1 miliardo e 900 milioni di euro sulla base delle quote di accesso al fabbisogno sanitario indistinto corrente rilevate per l’anno 2021 e 100 milioni di euro sono accantonati per interventi urgenti, da ripartire e assegnare con successivi provvedimenti.

Buona parte delle risorse – sottolinea la presidente – sono destinate al Sud; in particolare alla Regione Siciliana andranno circa 156 milioni di euro.

Si tratta di risorse preziosissime, che non possono essere sprecate, come spesso è avvenuto in passato. Per favorire l’utilizzo dei fondi per l’edilizia sanitaria, pochi giorni fa è stato istituito anche un tavolo tecnico al Ministero della Salute, per supportare e collaborare con quegli Enti che sono in maggiore difficoltà.

E’ questo il momento di intervenire, anche con le risorse del PNRR, per modernizzare la nostra sanità, in modo che sia davvero più efficace e più efficiente per i prossimi anni, anche nei territori che in passato hanno presentato maggiori criticità.”

Conclude Lorefice

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI