Calcio. Santa Croce pronto per l’Igea. Iozzia: “Nessun timore”

Tempo di lettura: 2 minuti

Con la liberatoria emanata dal presidente Sandro Morgana si riprende a giocare con la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Eccellenza. Il rinnovato Santa Croce andrà a far visita alla seconda forza del campionato l’Igea 1946 che è all’inseguimento della capolista Ragusa. Gli uomini di Gaetano Lucenti affronteranno la difficile trasferta senza timori e con la consapevolezza di non aver nulla da perdere. La squadra biancazzurra rinnovata quasi totalmente vuole a tutti i costi cambiare verso e consapevoli della forza dell’avversario, andrà a giocarsi la propria partita senza remore. Il tecnico biancazzurro in queste settimane ha lavorato duramente con i suoi uomini con l’intento di creare un nuovo gruppo che remi univocamente dallo stesso verso. Lucenti ha fatto sostenere alla squadra una mini preparazione atletica, cercando di far comprendere ai nuovi la sua mentalità di gioco e gli schemi a lui tanto cari. Il Cigno per la gara di domenica avrà a disposizione tutti i nuovi giocatori e c’è molta curiosità nell’ambiente per vederli all’azione. La gara per motivi di impraticabilità dello stadio “D’Alcontres Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto si giocherà al “Gaetano Scirea” di Santa Lucia del Mela e sarà disputata a porte chiuse. Proprio per questo motivo gli sportivi del Cigno potranno seguire la gara in diretta facebook sulla pagina della tv online 3MTv
“Finalmente ricominciamo a giocare. – dice capitan Simone Iozzia – In questo mese ci siamo allenati bene e la squadra ha cambiato volto. Sono arrivati nuovi giocatori che già si sono ambientati bene nonostante il poco tempo. Sono convinto che possiamo fare bene e domenica ce la metteremo tutta per affrontare al meglio l’Igea e metterli in difficoltà. Dobbiamo approfittare e farci spingere dalla voglia di bene da parte dei nuovi arrivati che scalpitano per giocare. Naturalmente siamo consapevoli di giocare contro una corazzata e come dice il mister dobbiamo avere massimo rispetto per l’avversario, ma, non dobbiamo avere nessun timore referenziale. Anzi dovremo giocare con il sangue agli occhi, sostenendo una partita maschia e con la giusta mentalità e intensità”.
La gara si giocherà domenica pomeriggio e avrà inizio alle ore 15.00. a dirigere la gara sarà il signor Fabio Caruso della sezione di Palermo che sarà collaborato dai signori Cucci e Settipani entrambi della sezione di Trapani.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI