Laporta(Territorio). A Marina di Ragusa manutenzione cercasi

Tempo di lettura: 2 minuti

Buche e avvallamenti. Con il basolato, in più parti, da risistemare. Anche i lavori di riqualificazione dello stadietto di via delle Sirene sono fermi da oltre 6 mesi. E’ un report sulle “incompiute” quello del movimento civico Territorio a Marina di Ragusa che chiede all’amministrazione comunale di completare le opere in itinere. “Siamo in piena campagna elettorale – spiega il presidente del movimento civico Territorio a Marina di Ragusa, Angelo la Porta –con il sindaco Cassi che prende meriti e medaglie che appartengono ad altri. Stiamo parlando dei lavori di riqualificazione del lungomare Andrea Doria precisamente del tratto che va da piazza Duca degli Abruzzi a Piazza Malta. Lavori che prevedono interventi di pubblica illuminazione, arredo e manto stradale. Si tratta di un progetto lasciato in eredita’ dalla precedente amministrazione e finanziato con risorse provenienti dalle royalties petrolifere che nulla a che vedere con l’amministrazione Cassi”. Laporta lamenta la mancata programmazione dei lavori di ordinaria manutenzione sull’esitente, precisamente nel lungomare Mediterraneo rovinato dall’incuria. “Con decine e decine di basole rotte che piu’ volte abbiamo cercato di segnalare senza avere le giuste risposte – denuncia il presidente del movimento civico – basole staccate, oggetto di pericolo per i pedoni, che danno un’immagine poco decorosa e di trascuratezza. Per non parlare, poi, dell’impianto di via delle Sirene dove c’e’ parecchio da dire e soprattutto da fare con i lavori ancora in alto mare. Sicuramente negli anni scorsi eravamo abituati a vedere impostazioni e programmazioni diverse che vedevano le opere progettate, finanziate e realizzate. Alla scadenza naturale di questa legislatura si vede poco o nulla”,anzi ,solo chiacchere e proclami.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI