Federfiori Ragusa pianifica il rilancio del comparto

A Chiaramonte Gulfi incontro con il Presidente Nazionale Alfino
Tempo di lettura: 2 minuti

Federfiori, federazione aderente a Confcommercio, si sta organizzando per pianificare il futuro. Soprattutto, dopo il fermo dell’attività registratosi durante i mesi della pandemia. Adesso, si stanno valutando quali possono essere le migliori iniziative per cercare un pronto rilancio alla luce dei danni con cui il comparto si è dovuto confrontare. Questo il senso dell’incontro del direttivo provinciale che, riunitosi a Chiaramonte Gulfi, convocato dal presidente provinciale Federfiori, Giovanni Salerno, ha visto la partecipazione, tra gli altri, del presidente nazionale Federfiori, Rosario Alfino, del presidente regionale Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti, e del sindaco di Chiaramonte, Sebastiano Gurrieri.
“La partecipazione alle fiere di settore, anche dopo la riapertura delle stesse con tutte le precauzioni del caso – afferma Salerno – è uno dei punti salienti per rilanciare la nostra attività. Cercheremo di trarre il massimo profitto, in termini di programmazione, da questi eventi”. “Il comparto – ha aggiunto Manenti – deve recuperare il terreno perduto a causa del fermo con cui ha dovuto fare i conti ma ora ci sono tutte le premesse perché si possa rimettere in moto un’attività che, nel territorio ibleo e in quello siciliano, è in grado di movimentare importanti flussi economici”. Il presidente nazionale Alfino: “Sto monitorando sui vari territori come ci si sta riorganizzando. E devo dire che la provincia iblea, dove la presenza della nostra federazione può contare su addentellati di un certo tipo, è una di quelle, in ambito nazionale, che sta cercando di muoversi con assoluta consapevolezza dei propri mezzi per programmare i piani dei prossimi mesi nella maniera più adeguata e per ritornare ai livelli pre-pandemici, cosa non sempre facile. Qui, però, ci sono tutte le condizioni affinché ciò possa accadere”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI