Porto di Pozzallo, presentato alla Camera un emendamento

Consulta associazioni di categoria : “Lo chiediamo da anni, così si sfrutterebbero appieno le potenzialità dell’infrastruttura”
Tempo di lettura: 2 minuti

Emendamento presentato alla Camera dai deputati nazionali Marialucia Lorefice e Paolo Ficara finalizzato a inserire i porti di Siracusa e Pozzallo nella circoscrizione di competenza dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale. “Soprattutto, per quanto riguarda il nostro territorio – sottolinea Gianni Gulino, coordinatore della consulta formata da Agci, Cna, Confagricoltura, Confartigianato, Confapi Sicilia, Confcooperative, Confesercenti, Legacoop e Sicindustria – la creazione dell’autorità portuale a Pozzallo andrebbe a rimediare a un vulnus decennale che impedisce all’infrastruttura in questione, oltre a tutti gli altri interventi legati alla messa in sicurezza che si attendono da anni, di esprimere appieno la propria potenzialità. Tra l’altro, non dimentichiamo che Pozzallo può godere su un’ampia area retroportuale che, individuata come Zes, può attrarre investimenti di una certa rilevanza. Per cui, la creazione dell’Autorità portuale andrebbe a completare un cerchio di rilancio di cui il nostro territorio sente un particolare bisogno”.
La consulta delle associazioni datoriali della provincia di Ragusa auspica, naturalmente, che l’emendamento possa essere approvato e che, finalmente, si costruiscano le basi prospettiche indispensabili per assicurare piena operatività a una struttura che, come quella del porto di Pozzallo, riesce già a rispondere alle esigenze del territorio in maniera adeguata, anche oltre le previsioni, movimentando qualcosa come più di 1.500.000 tonnellate annue, pari al triplo del massimo preventivato in sede di progettazione portuale. Tra l’altro, Il porto commerciale è protetto da una diga foranea ad arco spezzato con direzione sud-est e da un contro molo in direzione sud. Il tratto terminale del molo foraneo, della lunghezza di 600 metri permette l’attracco di navi fino a 9,5 m di pescaggio. Il porto è attrezzato per la rifornitura di carburante, acqua potabile, energia elettrica. Sono inoltre presenti gru semoventi e travel lift. È possibile il rimessaggio anche coperto, l’assistenza, la manutenzione e la riparazione.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI