Calcio. Il Modica festeggia 89 anni e sommerge 5-0 il Priolo

Tempo di lettura: 2 minuti

Modica Calcio 5
Priolo Gargallo 0

Marcatori: pt 20′ Cavallo, 22′ Drago, 32′ Drago, st 13′ Kebbeh, 30′ Drago (rigore).

Modica Calcio: Incatasciato, Galfo, Bonaventura, Gatto (st 14′ Pitino),Francesco Vindigni (st 25′ Blando), Toscano, Cavallo (st 16′ Novello), Peluso, Drago, Butera (st 31′ Falla), Kebbeh (st 35′ Coria). A Disp: Andrea Vindigni, Basile, Caruso, Puccia. All. Giancarlo Betta.

Priolo Gargallo: Newman, Venditti (st 37′ Mazzara), Accardo, Cassia, Aprile, Argentino (st 25′ Micieli), Miceli (st 1′ Monterosso), Giarratana, La Mesa, Scalora (st 25′ Curcio), Anfuso (st 37′ Menta). A Disp: De Luca, Germano, Guglielmino. All. Corrado Modicano.

Arbitro: Gabrielbattista Castelletti di Caltanissetta
Assistenti: Salvatore Zambuto Sitra e Calogero Lupo di Agrigento.

Modica – Un Modica devastante per tutti i 90′ di gioco annienta un Priolo Gargallo fin troppo rinunciatario, vince di goleada e festeggia nel migliore dei modi gli 89 anni di storia a tinte rossoblù.

Al “Vincenzo Barone” è stato un monologo della formazione di Giancarlo Betta, che ha dominato per tutto il match ha segnato cinque gol e ne ha fallito almeno altri due.

Il Priolo è stato un cliente fin troppo facile da domare, ma contro il Modica convinto e determinato di oggi ci sarebbe stato poco da fare per tutti.

Il Modica parte subito in attacco e al 10′ fallisce la prima occasione con Cavallo, che su cross dalla sinistra di Kebbeh si fa trovare pronto per la deviazione in rete,ma colpisce male e l’azione sfuma.

Al 12′ Drago ruba palla al limite, serve sulla corsa Kebbeh che entra in area e lascia partire un tiro che si perde alto sulla traversa.

Al 18′ Gatto (ottima la su prestazione), dalla bandierina pesca in area avversaria Vindigni il cui colpo di testa finisce alto di poco.

Al 20′ arriva il gol del vantaggio. Toscano dalle retrovie lancia sulla destra Cavallo, che controlla vince in duello in velocità con il suo marcatore e appena in area batte Newman sul primo palo.

Il Priolo Gargallo, “sbanda” paurosamente e il Modica ne approfitta immediatamente.

Al 22′ arriva il raddoppio. Drago riceve palla al centro, smista per Butera che imbuca per Peluso che mette al centro dove Drago si fa trovare pronto per insaccare.

Al 32′ il terzo gol che mette in cassaforte i tre punti. Kebbeh serve sulla sinistra Butera che entra in area e lascia partire un diagonale che Newman para, ma non trattiene sulla sfera arriva per primo Drago, che da pochi passi insacca.

Si va così al riposo con il Modica largamente e meritatamente in vantaggio.

Nella ripresa la musica non cambia. Il Modica fa la partita e il Priolo Gargallo si difende spesso con affanno.

Al 5′ Butera riceve palla sulla sinistra entra in area e batte a rete con Newman che si distende in tuffo e devia in angolo.

Al 13′ arriva il quarto gol. Lo realizza Kebbeh al termine di una bella azione tutta di prima tra Drago e l’attaccante gambiano che giunto al limite dei sedici metri dal versante sinistro si accentra e lascia partire un tiro a “giro” che s’insacca nel sette alla sinistra di Newman.

Al 30′ ancora uno scambio Kebbeh Drago con quest’ultimo che si presenta davanti a Newman che lo aggancia e lo stende a terra. L’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri Drago realizza la tripletta personale fissando il risultato sul 5 – 0.

Nei minuti finali con le squadre allungate per la stanchezza Cassia prova il tiro in acrobazia che finisce a lato alla sinistra di Incatasciato rimasto inoperoso per tutta la gara.

Mercoledì prossimo i rossoblu torneranno in campo per il recupero della prima giornata sul campo della RG Siracusa, mentre domenica il secondo turno consecutivo casalingo contro il Città di Canicattini.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI