Su Facebook “Scuola e patologie respiratorie

Tempo di lettura: 2 minuti

Oltre 770.000 i bambini e adolescenti siciliani che ritornano a scuola e alla vita sociale dopo i lockdown e che dobbiamo proteggere dal rischio di patologie respiratorie, che si sovrappongono alle allergie e al Covid-19. Oltre 85.000 la stima dei bambini e ragazzi della regione che soffrono di allergie e patologie respiratorie croniche come l’asma bronchiale che devono essere gestite e curate: l’asma è una delle più frequenti cause di assenza dalla scuola.

Si torna a scuola! Patologie respiratorie e complicanze in agguato, ma prevenire e curare si può. Curiamo asma e allergie che si sovrappongono all’emergenza pandemica, Impariamo a prevenire i malanni autunnali, così frequenti nei bambini e a evitare ripercussioni sulle capacità di apprendimento e la vita relazionale.

Un live webinar FB tra specialisti e cittadini, che tocca la Sicilia è promosso da Federasma e Allergie Onlus. nell’ambito del progetto “Un Respiro di Salute”.

L’evento digitale dedicati ai cittadini “Scuola e patologie respiratorie: come iniziare l’anno in sicurezza” che si terrà il prossimo22 settembre in diretta alle ore 12.00 sulla pagina facebook di “Un Respiro di Salute” https://www.facebook.com/unrespirodisalute.

La prevenzione inizia dal naso, porta di ingresso del sistema respiratorio. Un naso pulito funziona e protegge le alte e le basse vie respiratorie evitando anche complicanze che compromettono le attività diurne dei bambini causando stanchezza e riduzione dell’attenzione e dell’apprendimento scolastico. Il bambino, la prevenzione, l’adesione alle cure, anche aerosoliche, per proteggere il benessere respiratorio e globale dei ragazzi anche allergici e che soffrono di asma, per affrontare il rientro a scuola in sicurezza, sono i temi protagonisti dell’evento digitale.

La diretta che tocca la Sicilia è promossa da Federasma e Allergie Onlus e si inserisce all’interno del progetto “Un Respiro di Salute” campagna educazionale realizzata con il patrocinio di IAR (Accademia Italiana di Rinologia), SIAIP (Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica) e SIMRI (Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili), resa possibile grazie al contributo non condizionato di Chiesi Italia, la filiale italiana del Gruppo Chiesi.

Durante la diretta Facebook sarà possibile porre domande agli specialistiProf. Ignazio La Mantia (Direttore UOC di Otorinolaringoiatria, Azienda Policlinico – G.Rodolico  Università di Catania) e Prof. Salvatore Leonardi (Professore associato di pediatria e direttore dell’Unità Operativa Complessa di Broncopneumologia Pediatrica e Fibrosi Cistica, Azienda Policlinico – San Marco Università di Catania) – ed avere risposte a tutti i dubbi che le famiglie in questo momento si trovano ad avere per proteggere il respiro dei bambini anche allergici ed affrontare con consapevolezza il ritorno a scuola in tempo di Covid-19.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI